Crac Alitalia: indagati Montezemolo, Ball e Cassano

Crac Alitalia: indagati Montezemolo, Ball e Cassano
30 Maggio 15:22 2018 Stampa questo articolo

I vertici della vecchia Alitalia sarebbero indagati per bancarotta fraudolenta nell’inchiesta della procura di Civitavecchia sull’insolvenza dell’ex compagnia di bandiera.

Secondo il quotidiano La Stampa, infatti, i tre amministratori delegati della gestione Etihad (che aveva acquistato il 49% di Alitalia) Silvano Cassano, Luca Cordero di Montezemolo e l’australiano Cramer Ball sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati.

La notizia arriva a pochi giorni dal sequestro di materiale  avvenuto negli uffici della compagnia aerea italiana da parte della Guardia di Finanza di Roma. In questi giorni gli investigatori della Procura di Civitavecchia stanno passando al setaccio migliaia di documenti cartacei e digitali, oltre a vari computer.

Sempre secondo il quotidiano torinese, a far scattare l’inchiesta sarebbero state le relazioni dei liquidatori che hanno puntato i fari sulla condotta degli ad fino al maggio 2017, quando venne avviato il commissariamento, tutt’ora in corso. Cassano, Montezemolo e Ball, avrebbero avuto – secondo gli investigatori – una responsabilità diretta nell’ipotesi di bancarotta fraudolenta di Alitalia.

L'Autore