Costa Smeralda, battesimo a novembre 2019 a Savona

09 maggio 07:00 2018 Stampa questo articolo

In occasione della 25° edizione dei Protagonisti del Mare, il management di Costa Crociere ha svelato i dettagli di Costa Smeralda, la nuova ammiraglia che è un omaggio al design, al lifestyle, alla gastronomia e cultura italiana ad alto grado d’innovazione e sostenibilità. Smeralda sarà battezzata a Savona il 3 novembre 2019, prima nave alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), e sarà arricchita nello stile e nell’offerta da tutti i prodotti d’esportazione del made in Italy.

LO STILE ITALIANO. Dal Colosseo, uno spazio a centro nave dislocato su tre ponti con schermi luminosi, a Piazza di Spagna, una scalinata neoclassica affacciata a poppa, dal CoDe – Costa Design Museum, uno spazio museale dedicato all’eccellenza del design italiano, fino agli 11 ristoranti a disposizione. Tra i partner food&beverage presenti sulla Costa Smeralda ci sono Aperol, Nutella, Campari e Ferrari Spumante. Un altro punto suggestivo sarà la Passeggiata Volare, che raggiungerà il punto più alto della nave a 65 metri d‘altezza.

Anche i nomi dei ponti sono dedicati a famose località e piazze italiane. Da Palermo (ponte 4), sino a Trieste (ponte 20), Costa Smeralda sarà un vero e proprio tour nel Belpaese. Le camere ospiti a bordo di Costa Smeralda saranno in tutto 2.612 (28 suite, 106 camere con terrazza, 1.522 camere con balcone, 168 camere esterne e 788 camere interne), saranno più luminose, seguendo l’ideale prospettiva di terrazze sul mare con interni totalmente made in Italy grazie alla collaborazione con aziende italiane come Molteni&C (divani e sedie), Roda (forniture per balconi), Flos (luci decorative) Kartell, Poltrona Frau e Alessi.

Gli agenti che hanno partecipato a Protagonisti del Mare hanno potuto scoprire in anteprima gli interni e le novità di Costa Smeralda grazie ad uno straordinario sistema di Virtual Reality, realizzato in partnership con SIM.CO.VR, visitando come se fossero reali alcune aree della nave, come il Colosseo, il beach club “La Spiaggia” e una delle panoramiche cabine con terrazza sul mare.

«Nel 2018 festeggiamo 70 anni, ma come abbiamo sempre fatto, il nostro sguardo è costantemente rivolto al futuro, all’innovazione e al miglioramento continuo. Per questo sono particolarmente lieto di poter mostrare in anteprima ai nostri partner la nostra prossima ammiraglia Costa Smeralda, una nave di nuova generazione che aprirà ulteriori opportunità per portare in crociera nuovi target di ospiti, offrendo loro un’esperienza di vacanza indimenticabile – ha commentato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere durante l’evento di tre giorni – Con questa nave, ancora una volta abbiamo voluto celebrare il nostro Paese: dal design all’enogastronomia, tutto a bordo di Costa Smeralda racconterà il meglio dell’Italia, da sempre sinonimo di ospitalità e qualità in tutto il mondo».

GLI ITINERARI. La crociera di vernissage di Costa Smeralda, della durata di 15 giorni, partirà il 20 ottobre 2019 da Amburgo, diretta a Savona. L’itinerario prevede soste di due giorni a Rotterdam, Lisbona, Barcellona e Marsiglia. Il 4 novembre 2019, dopo il battesimo, sarà la volta della crociera inaugurale 6 giorni, da Savona alla volta di Barcellona, Marsiglia e Civitavecchia. Costa Smeralda opererà nel Mediterraneo occidentale fino ad aprile 2020, offrendo crociere di una settimana che comprendono Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia e La Spezia.

IL PIANO INDUSTRIALE. Prima del battesimo di Smeralda, il piano industriale prevede il ritorno della Victoria dall’Oriente quest’anno e l’arrivo di Costa Venezia a marzo del 2019 (dedicata al mercato cinese che opererà una prima crociera inaugurale di 53 giorni da Trieste a Tokyo sulle orme di Marco Polo). Nel 2020 arriva anche la gemella di Costa Venezia e nel 2021 la compagnia aspetta la Costa XL2, gemella della Smeralda.
Nel 2019, inoltre, dopo 15 anni di assenza, torna anche il porto di Genova con gli itinerari nel Mediterraneo della Costa Fortuna, e aumentano i voli dagli aeroporti italiani per le crociere in Nord Europa, Caraibi, India e Maldive.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli