Costa extra, il portale per il trade sbarca in Cina

Costa extra, il portale per il trade sbarca in Cina
17 Novembre 07:00 2017 Stampa questo articolo

Costa extra, il portale B2B della compagnia di crociera nato in Italia nel 2013 è online e disponibile anche in Cina. Si tratta di un mercato del tutto nuovo per la piattaforma dedicata al canale trade di Costa Crociere – coprogettato e gestito da Logotel – che va a unirsi a quello italiano, francese e spagnolo.

Sono oltre 26mila gli agenti di viaggi coinvolti in Costa extra, che ogni giorno e da qualsiasi dispositivo – che si tratti di un computer o di uno smartphone – si collegano per aggiornarsi sulle novità commerciali, sulle offerte da proporre al momento e sul prodotto. Gli adv, navigando all’interno della piattaforma, possono anche partecipare a numerosi percorsi formativi indetti da Costa Academy, che abbraccia temi che vanno dal marketing, ai social media, alla vendita, dove emerge la componente di engagement by design della cultura di Logotel, che vuole guidare le persone nello sviluppo, nella codifica e nell’ideazione di una serie di idee e progetti che successivamente potranno proseguire all’interno della propria azienda. E ancora, gli agenti potranno muoversi all’interno del portale utilizzando tool di prenotazione e strumenti di ingaggio verso il cliente finale, come ad esempio sconti e omaggi.

Costa extra, dalla sua nascita, ha sempre manifestato le sue intenzioni di crescita, in particolare di espansione: dopo l’ingresso nel mercato cinese, Costa e Logotel stanno infatti lavorando con il preciso obiettivo di attaccare e conquistare altri mercati, da aggiungere ai quattro in cui già opera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore