Cos’è il funnel marketing? Te lo spiega TrekkSoft

by Cristina Melis | 30 Gennaio 2017 12:58

Si svolgerà a Rimini, dal 17 al 19 marzo, il “Funnel Marketing Live”, pronto a insegnare agli operatori del turimso «come sviluppare il proprio business e trovare nuovi clienti attraverso i funnel di marketing», ha spiegato in breve Alessandro Bentivoglio, fondatore e ceo del portale TourismTribe.net[1] nonché co-fondatore di Lead Generation Italia, in occasione del primo “Laboratorio Digitale del Turismo” svoltosi a Roma.

L’incontro di formazione gratuito è stato organizzato da TrekkSoft, società svizzera di servizi software, in collaborazione con TBnet, agenzia italiana che gestisce una rete di travel blogger che scrivono su 30 blog diversi. Obiettivo dell’evento, cui faranno seguito una serie di analoghi appuntamenti in programma durante tutto il 2017, è quello di promuovere la digitalizzazione dei professionisti del turismo: tour operator, gestori di attività sportive e turistiche, dmc, dmo, enti del turismo.

«I funnel di marketing sono sistemi composti da una serie di elementi che hanno lo scopo di trasformare i visitatori di un sito in clienti – ha detto Bentivoglio – È un imbuto misurabile, necessario per offrire valore a ogni consumatore a un livello di servizio che lo stesso può permettersi, e consente di guadagnare e avere un profitto mentre si cerca il cliente ideale».

Cristiano Guidetti, travel social media strategist e socio co-fondatore di TBnet, ha tenuto un panel su “Strumenti e consigli per la gestione del cliente nell’era digitale”: «I blogger sono influencer nel proprio settore, e l’uso dello storytellling su diverse piattaforme social suscita l’interesse e la curiosità dei lettori trasformandoli in potenziali clienti».

Ormai, l’85% circa dei viaggiatori internazionali porta con se un qualche tipo di strumento per la connessione mobile, in particolare i millennials, che hanno meno soldi ma più tempo e preferiscono vivere (6 su 10) esperienze di viaggio piuttosto che acquistare beni materiali. Questi, infatti, rappresenteranno nei prossimi anni il primo consumatore nel settore turistico.

Infine, Jon Fauver, ceo di TrekkSoft, ha concluso l’incontro sottolineando come sia importante costruire una strategia di distribuzione bilanciata tra online e offline con il suo intervento “Building a balanced distribution strategy”.

 

Foto: Alona Mittiga, marketing manager Italia e Jon Fauver, ceo TrekkSoft

Endnotes:
  1. TourismTribe.net: http://tourismtribe.net/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/cose-funnel-marketing-lo-spiega-trekksoft/