Coronavirus, la Corsica entra in zona rossa

by Redazione | 10 Settembre 2020 7:00

La Corsica è stata collocata domenica nella zona rossa della “circolazione attiva del virus” con altri cinque dipartimenti francesi. “Il numero di positivi è aumentato del 32% rispetto alla settimana precedente”, ha sottolineato il direttore generale dell’Agenzia sanitaria regionale, Marie-Hélène Lecenne, avvertendo che questi tassi “aumenteranno ulteriormente”.

Per il momento, le nuove disposizioni sull’isola prevedono che non ci saranno più servizi di alcolici o attività ai bar a partire da mezzanotte. “Di conseguenza, non ci sarà vendita di alcolici da asporto o trasporto e consumo di alcol sulle strade pubbliche dalle 23.00”, ha sottolineato il prefetto della Corsica.

Oltre ai due dipartimenti corsi, altri cinque dipartimenti francesi sono stati collocati nella zona rossa, consentendo l’applicazione di misure rafforzate contro il virus. Si tratta del Nord e del Basso Reno, della Senna marittima, della Côte-d´Or e di Reunion.

Come si ricorderà, Parigi e le Bouches-du-Rhône (sud-est) sono state le prime regioni a essere classificate come “rosse”, dal 14 agosto.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/coronavirus-la-corsica-entra-in-zona-rossa/