Contro il caro voli c’è il progetto Aerolinee Siciliane

Contro il caro voli c’è il progetto Aerolinee Siciliane
16 Dicembre 16:42 2019 Stampa questo articolo

Per ora c’è una pagina Facebook, ma non ancora un sito internet né una società ad hoc, quantomeno le dichiarazioni ufficiali: è il progetto Aerolinee Siciliane, che promette voli diretti da Catania, Palermo, Trapani e Comiso per Milano, Roma, Bologna, Venezia e Torino.

Un progetto a cui starebbe lavorando il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, per “combattere l’oligopolio delle compagnie aeree”  – dice il sito mobilita.org – che avrebbe portato al caro voli segnalato negli ultimi mesi.
Secondo le ultime segnalazioni l’idea sarebbe quella di creare una società mista a maggioranza pubblica, con Ast Aeroservizi per conto della Regione in una partnership con i privati.

Sempre secondo la pagina Facebook della futura compagnia aerea, il servizio garantirà posti riservati a studenti residenti fuori Sicilia a tariffa speciale; posti riservati a over 65 per ricongiungimenti con parenti diretti, residenti fuori Sicilia; posti riservati a pazienti in cura fuori Sicilia, posti riservati a famiglie in stato di povertà acclarata; posti gratuiti riservati a giovani studenti provenienti da famiglie bisognose per gite di istruzioni e vacanze, attraverso accordi con le scuole.

La flotta dovrebbe essere composta da 10 aeromobili Airbus classe A319/320/321 e tre Embraer 175/190 e nella prima fase ci sarebbero voli dalla basi di Catania e Palermo (4 collegamenti al giorno per Milano e Roma e uno su Bologna). A Comiso, inoltre, sarà attivato il polo di manutenzione della flotta.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore