Conti in rosso per easyJet, le perdite sfiorano il miliardo

Conti in rosso per easyJet, le perdite sfiorano il miliardo
09 Ottobre 13:11 2020 Stampa questo articolo

Per la prima volta nella sua storia, è in profondo rosso il bilancio per easyJet. Una perdita di quasi un miliardo di dollari, oltre 845 milioni di sterline, in nove mesi, sono stati il tributo pagato dal vettore britannico alla pandemia, ma per il futuro potrebbe essere anche peggio.

in attesa che i risultati formale vengano resi noti a metà novembre, l’amministratore delegato Johan Lundgren ha fatto sapere che easyJet, in base alle attuali restrizioni, potrà volare ad appena il 25% della capacità anche nel primo trimestre del 2021. Anche se,  “ovviamente tutto è in evoluzione. E quindi ci si augura di tornare quasi a pieno regime, per la prossima estate”.

Per questo motivo, il manager non ha esitato a bussare alla porta del governo britannico, chiedendo un pacchetto di misure per garantire che tutte le compagnie siano in grado di sostenere una ripresa economica dopo che nei mesi scorsi aveva già ottenuto un prestito di 600 milioni di sterline dal Covid Corporate Financing Facility, emesso dalla Banca d’Inghilterra e dal Tesoro.

Al momento, il vettore avrebbe in cassa circa 2,4 miliardi di sterline in contanti per sopravvivere.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore