Confturismo-Piepoli, autunno nelle città d’arte

Confturismo-Piepoli, autunno nelle città d’arte
08 novembre 09:39 2019 Stampa questo articolo

Musei, monumenti e mostre. C’è questo nelle preferenze degli italiani in partenza in questi mesi, con l’indagine realizzata da Confturismo-Confcommercio, insieme all’Istituto Piepoli, che conferma tra l’altro il buon andamento dei weekend lunghi.

Al centro dell’attenzione ci sono, quindi, le città d’arte. Rilevante è la spesa media che è di circa 480 euro per i viaggi in Italia e di 580 per quelli all’estero: una differenza che deriva in buona parte dal mezzo di trasporto per raggiungere la destinazione. Per le mete estere, l’aereo è preferito da 8 italiani su dieci, mentre per il weekend lungo d’arte italiano, l’auto e il treno i più gettonati.

Guardando al medio periodo, anche per la vacanza tra Natale e Capodanno le città d’arte restano, per ora, in cima alle preferenze, insieme alle mete di montagna.

Il meteo favorevole, e in particolare le temperature elevate, hanno influenzato positivamente le scelte dei viaggiatori nell’ultimo periodo. Due vacanzieri autunnali su tre hanno indicato come il bel tempo d’autunno abbia influito nella decisione di andare in vacanza.

Questi i risultati dell’indice mensile di fiducia del viaggiatore italiano realizzata da Confturismo-Confcommercio, insieme all’Istituto Piepoli che ha raggiunto 66 punti. Tale valore, seppur elevato, è inferiore di 4 punti rispetto allo scorso anno.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore