Club Med verso la quotazione in borsa a Hong Kong

Club Med verso la quotazione in borsa a Hong Kong
06 Settembre 12:43 2018 Stampa questo articolo

Quotare Club Med alla borsa di Hong Kong lanciando una Ipo e raccogliendo dal mercato investimenti per circa 700 milioni di dollari.

È questo il progetto di Fosun International, il gruppo cinese che controlla il brand francese da circa tre anni, con l’obiettivo di ripianare il debito (circa 20 milioni di dollari alla prima metà del 2018) e procedere con un’importante iniezione di liquidità.

Con la quotazione in borsa la controllata Fosun Tourism Group manterrà una quota del 90,25% dentro Club Med, che attualmente opera in 40 Paesi, mentre Fosun International non potrà superare il del 75% della sua controllata che si occupa degli investimenti nel turismo.

Ora si attende solo la data ufficiale dell’Ipo che arriverà nelle prossime settimane e c’è chi ipotizza che la stessa sorte potrebbe toccare anche a Thomas Cook, grande operatore britannico partecipo anch’esso – ma sto al13% – dai cinesi di Fosun.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore