Club Med, Capodanno sold out con i Bluedays

Club Med, Capodanno sold out con i Bluedays
05 aprile 12:34 2019 Stampa questo articolo

A #Bluedays appena conclusi, Club Med ha già registrato il tutto esaurito per tante destinazioni nella settimana di Capodanno. Un successo in cui l’Italia ha giocato un ruolo importante con una crescita – rispetto ai Bluedays del 2018 – dell’85%, derivante in particolare dal ritorno dei clienti fedeli che hanno rappresentato oltre il 70% delle prenotazioni.

L’early booking è sempre più un’abitudine imprescindibile per quei clienti che desiderano assicurarsi una vacanza senza compromessi e con offerte vantaggiose. Al contempo le agenzie lavorano per tenere il passo di clienti ogni giorno più informati, muovendosi in anticipo e garantendo loro la migliore esperienza possibile anche in fase di prenotazione.

Tra le destinazioni più richieste dove si registra il sold out a Capodanno ci sono le Maldive con il Resort di Kani, dove l’Italia è il secondo mercato per Club Med sulla settimana chiave delle vacanze invernali. Il resort è punto di riferimento per le famiglie sia per i servizi dedicati a grandi e piccini, sia per il rapporto qualità-prezzo. Nell’Oceano Indiano anche Mauritius, con il resort La Pointe aux Canonniers, ha fatto segnare il tutto esaurito.

Nell’area caraibica per fine anno tre resort hanno oltre il 90% del tasso di occupazione. Il primo è La Caravelle, a Guadalupa. Altro caso di successo è la struttura di Punta Cana, in Repubblica Dominicana, evergreen e best seller scelto sia da coppie che famiglie per l’offerta di attività unica al mondo grazie al Creactive by Cirque du Soleil, dove tutti potranno sperimentare le arti circensi come il trapezio volante, il wall climbing e molto altro.

Infine, sempre in Rep. Dominicana, nell’inesplorata area di Michès sulla baia di Samanà, il nuovo Exclusive Collection Michès Playa Esmeralda ha registrato il tutto esaurito in 24 ore.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore