City Sightseeing, shuttle bus per croceristi da Napoli alla Reggia di Caserta

City Sightseeing, shuttle bus per croceristi da Napoli alla Reggia di Caserta
23 Giugno 09:39 2017 Stampa questo articolo

All’insegna dell’intermodalità il nuovo servizio lanciato da City Sightseeing Napoli: uno shuttle bus dal porto di Napoli alla Reggia di Caserta per croceristi e non solo. Il nuovo bus da 7 metri della Isuzu Novo da 29 posti (euro 6, il meno inquinante sul mercato), è personalizzato con le immagini della residenza reale.

Lo shuttle effettua 4 collegamenti al giorno (tranne il martedì, giorno di chiusura della Reggia) e accede direttamente nei giardini del Parco Reale. La corsa dura un’ora e il costo del biglietto a/r per gli adulti è di 15 euro e per i bambini dai 5 ai 17 anni 8 euro.

Il servizio è stato salutato con favore dal direttore Turismo del Mibact, Francesco Palumbo: «È un significativo progetto-pilota che ben si coniuga con alcuni obiettivi del Piano Strategico del Turismo, tra cui la valorizzazione territoriale degli attrattori, l’accessibilità e la sostenibilità di un’offerta diversificata, anche fuori dalle grandi città».

Per il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, «L’operazione di City Sightseeing costituisce una significativa occasione per la valorizzazione del monumento e del territorio». Dal canto suo, il presidente dell’Autorità Portuale di Napoli, Pietro Spirito, ha sottolineato come «la promozione di un nuovo servizio di collegamento tra il Porto di Napoli e la Reggia di Caserta renda maggiormente competitivo il pacchetto di attrazioni per il mercato croceristico e turistico».

Soddisfatto l’amministratore delegato di City Sightseeing Napoli, Antonietta Sannino: «Finora abbiamo attivato ben 19 percorsi turistici e l’apertura di questo servizio a orari fissi è una garanzia per turisti e croceristi che vogliono visitare la Reggia. La nostra strategia punta ad attivare percorsi alternativi che puntano sui siti museali come quello dal centro di Napoli al Museo di Capodimonte».

«City Sightseeing  punta sia alle grandi città con una diversificazione d’offerta come le Regge Reali a Torino e il progetto in itinere delle Ville Medicee in Toscana, sia su altre location di primaria importanza come la Reggia di Caserta», aggiunge il presidente di City Sightseeing Italia, Fabio Maddii.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore