City Sightseeing Italy, nuovo sito web e partnership ferroviarie

City Sightseeing Italy, nuovo sito web e partnership ferroviarie
18 Ottobre 12:10 2017 Stampa questo articolo

Innovazione e interazionalità turistica: questi i due impegni assunti da City Sightseeing Italy per la prossima stagione turistica 2018. Nel dettaglio, alla fiera di Rimini, il bus operator italiano che opera in 14 città italiane con tour cittadini ed escursioni a tema, ha illustrato le partnership con i vettori ferroviari Trenitalia e Sbb e  tutte le peculiarità del nuovo sito web.

«La finalizzazione di questo accordo con Trenitalia e con  le ferrovie svizzere – ha sottolineato il presidente del Gruppo City Sightseeing, Fabio Maddii – sono la prova tangibile dell’impegno che intendiamo  esercitare nel miglioramento della mobilità turistica in Italia attraverso un virtuoso meccanismo di interazionalità. Un’offerta che permetta al turista-viaggiatore di accedere ad efficienti opzioni di trasporto per la visita dei nostri territori a vocazione turistica».

Nello specifico, tutti i passeggeri dei treni Sbb in arrivo in Italia, fruiranno di uno sconto del 20% su tutti i biglietti per tour cittadini di City Sightseeing Italy nelle principali destinazioni turistiche italiane come  Milano, Torino, Genova, Verona, Venezia, Padova, Livorno, Firenze e Roma. Attualmente Sbb assicura 16 collegamenti da Milano Centrale per le città svizzere ed oltre al collegamento giornaliero da Ginevra a Venezia, dal 10 dicembre prossimo verrà operato anche il collegamento da Venezia fino a Zurigo.

Altra novità di rilievo è il restyling del sito web, illustrato da Carlotta Maddii, responsabile marketing: «Il sito si caratterizza per essere intuitivo, dinamico e interattivo: è disponibile in quattro lingue (italiano, inglese, spagnolo e francese), ed assicura anche una migliore assistenza grazie ad una guida interattiva di ogni città, una chat in real time che permette di entrare in contatto con lo staff di City Sightseeing Italy in ogni momento della giornata e ricevere risposte in tempo reale. Inoltre al cliente viene data la possibilità di registrarsi al sito e verificare da qualsiasi device ed in qualunque momento lo stato delle prenotazioni effettuate e di lasciare recensioni e note sulla qualità del prodotto acquistato».

Riguardo infine all’impegno di City Sightseeing Italy nella mobilità turistica,  Fabio Maddii ha anticipato che sono allo studio progetti per diversificare e decentrate l’offerta di tour in quattro grandi città italiane, Roma, Firenze, Milano e Venezia. Per quest’ultima è poi previsto entro pochi mesi  il lancio di nuovi battelli, tutti made in Italy (cantieri di Trieste) a basso impatto ambientale.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore