Cineturismo, Puglia protagonista a Londra con il nuovo film di Carlo Verdone

Cineturismo, Puglia protagonista a Londra con il nuovo film di Carlo Verdone
06 Dicembre 10:57 2019 Stampa questo articolo

La Puglia protagonista a Londra di un panel all’interno della Conferenza Internazionale di Cineturismo (The International Screen Tourism Conference), organizzata da Film London, agenzia a capo dello sviluppo dell’industria audiovisiva che gestisce anche la British Film Commission, responsabile per tutto il Regno Unito di promuovere e attrarre produzioni filmiche e televisive.

Simonetta Dellomonaco e Antonio Parente, rispettivamente presidente e direttore generale di Apulia Film Commission, insieme con Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia per l’Agenzia regionale PugliaPromozione, hanno presentato l’accordo realizzato con la produzione FilmAuro di Luigi e Aurelio De Laurentiis per il film Si vive una volta sola di Carlo Verdone.

La collaborazione, voluta da Regione Puglia tra la Fondazione Apulia Film Commission e l’Agenzia Pugliapromozione, è nata dall’intento di realizzare attività di interesse comune per la valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale regionale, attraverso la promozione della Puglia come destinazione di viaggio o luogo d’ industria culturale cinematografica.

«L’ accordo con FilmAuro, produttori e distributori del film “Si vive una volta sola” di Carlo Verdone, rientra nella strategia di promuovere il territorio attraverso i film girati in Puglia, sviluppando anche il cineturismo; si tratta di un primo intervento di comarketing strategico per Apulia Film Commission e Pugliapromozione – commenta Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia nel mondo – Nel film di Verdone il cuore della storia è un viaggio in Puglia. Puntando sulla qualità del messaggio che il film trasmette, il progetto accresce la brand image e la brand reputation con l’obiettivo di promuovere turisticamente la Puglia e di renderla attrattiva per potenziali investitori».

La campagna di comunicazione sul mercato Italia del 2020 sarà dunque incentrata su un viaggio in Puglia e servirà a promuovere la Puglia come meta da sogno per un pubblico vasto e variegato che Carlo Verdone raggiunge con i suoi film.

Girato tra Bari, Polignano, Monopoli, Otranto, Castro, Santa Cesarea Terme, Conversano, Porto Badisco, Serrano, il film racconta di un quartetto di medici, tre uomini e una donna, tanto abili in sala operatoria – visto che persino il Papa si affida alle loro cure – quanto inaffidabili, fragili e maldestri nella vita privata.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore