Cieli vuoti in Europa: -88% di voli rispetto allo scorso anno

Cieli vuoti in Europa: -88% di voli rispetto allo scorso anno
30 Marzo 13:17 2020 Stampa questo articolo

Restrizioni, lockdown, tagli dei voli e spostamenti limitati. I cieli europei stanno vivendo un calo unico nella loro storia dovuto al contrasto dell’epidemia di coronavirus. Nella giornata di domenica 29 marzo, infatti, Eurocontrol ha registrato le operazioni di volo di appena 3.352 velivoli, l’88% in meno rispetto a un anno fa.

«Questo significa che ci sono stati oltre 24mila voli in meno», ha annunciato su Twitter Eamonn Brennan, direttore generale di Eurocontrol, l’organizzazione intergovernativa che coordina il controllo del traffico aereo a livello europeo. Brennan ha fornito un aggiornamento anche sul traffico aereo da e per gli Stati Uniti: domenica 29 marzo il calo è stato del 73%, ma fra i voli rimanenti sono contati anche quelli cargo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore