Chiuse 450 agenzie di viaggi:
i dati dell’Annuario del Turismo

Chiuse 450 agenzie di viaggi: <br>i dati dell’Annuario del Turismo
07 Febbraio 07:00 2019 Stampa questo articolo

L’Agenzia di Viaggi Magazine presenta a Bit 2019 l’edizione aggiornata dell’Annuario del Turismo, da decenni punto di riferimento per gli addetti ai lavori. Una sorta di “pagine gialle” che offre una panoramica attuale sullo stato dell’arte del settore nel nostro Paese.

Quest’anno le imprese di viaggi censite sono circa 7.700 (di cui circa 600 tour operator), a conferma del processo di selezione naturale avviato già da diversi anni. Sbilanciata come sempre verso nord la suddivisione geografica delle agenzie con il 48% nelle regioni settentrionali. E se sud e isole contano il 29,5%, il centro Italia ne vede attive solo il 22,5%. Un altro dato importante che emerge dall’Annuario riguarda le cessazioni di attività registrate lo scorso anno: nel 2018 hanno chiuso i battenti circa 450 agenzie di viaggi. Di queste, il 47% si colloca a nord, il 32% tra sud e isole, il 21% in centro Italia. Percentuali in equilibrio con la concentrazione di agenzie sul territorio italiano.

Come sempre, le schede aggiornate delle adv sono esclusivamente su digitale, mentre la cosiddetta parte del Manuale – con i tour operator, gli enti del turismo, le compagnie di navigazione, gli autonoleggi e via dicendo – è anche in formato cartaceo. Sulla copertina del libro, che torna quest’anno al suo storico colore blu, un collage con i volti di alcuni tra i più rappresentativi personaggi dell’industria turistica.

E se il Manuale sarà distribuito gratuitamente in Bit (Padiglione 4 – Stand C133) e nelle principali convention di agenzie, l’Annuario completo sarà liberamente consultabile online. È a pagamento, invece, l’estrazione dei dati per la creazione di mailing e l’invio di Dem, con un l’introduzione quest’anno di un sistema all’avanguardia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore