Cdp lancia il social bond da 1 miliardo per sostenere le imprese

Cdp lancia il social bond da 1 miliardo per sostenere le imprese
17 Aprile 07:00 2020 Stampa questo articolo

Cassa Depositi e Prestiti ha lanciato sul mercato dei capitali un Social Bond dedicato a sostenere le imprese e le pubbliche amministrazioni duramente colpite dall’emergenza Coronavirus. L’emissione, destinata a investitori istituzionali e proposta al mercato in formato dual tranche a 3 e a 7 anni, ha un ammontare complessivo pari a 1 miliardo di euro.

L’operazione rappresenta una nuova iniziativa per supportare il piano straordinario a favore delle imprese e degli enti territoriali, nel contesto dell’emergenza coronavirus che il Paese sta vivendo. I fondi, infatti, saranno utilizzati per finanziare iniziative finalizzate sia a soluzioni di breve termine e sia per sostenere la ripresa economica attraverso investimenti di medio-lungo periodo.

Tra le principali iniziative, in linea con i criteri descritti nel Cdp Green, Social and Sustainability Bond Framework, rientrano la facilitazione dell’accesso al credito e il supporto agli enti pubblici e le comunità locali nell’implementazione di misure volte anche a rafforzare e intensificare la capacità di risposta del sistema sanitario locale.

L’amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo, ha dichiarato: «Con l’emissione del nuovo Covid-19 Social Response Bond, confermiamo la vicinanza al Paese in un momento di grande difficoltà. Grazie a questa operazione Cdp supporterà ulteriormente imprese e pubblica amministrazione, in un’ottica di rafforzamento della loro capacità di risposta alla situazione di crisi in atto e di rilancio. La domanda registrata dimostra la crescente attenzione degli investitori nei confronti di iniziative ad alto impatto sociale e ambientale, oltre a rappresentare un segnale positivo nei confronti dell’Italia».

Le due tranche del Social Bond – emesso ai sensi del Debt Issuance Programme – hanno le seguenti caratteristiche: 500 milioni di euro, durata 3 anni (aprile 2023) con una cedola annua lorda pari a 1,500%; 500 milioni di euro, durata 7 anni (aprile 2027) con una cedola annua lorda pari a 2,000%.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore