Case vacanze, a giugno in Italia prenotazioni al +600%

Case vacanze, a giugno in Italia prenotazioni al +600%
20 Luglio 10:48 2020 Stampa questo articolo

Sicure, pet friendly, immerse nella natura e di grandi dimensioni: i clienti europei di Belvilla scelgono la casa vacanza per soggiorni intergenerazionali e in famiglia. Nel mese di giugno sono aumentate del +600% le prenotazioni effettuate dagli italiani in Italia rispetto a giugno 2019.

Il maggiore incremento riguarda il Nord e il Centro: Liguria, Toscana, Marche, Umbria e Lombardia le destinazioni più richieste. Il Covid-19 non ha fermato la voglia di viaggiare degli italiani. Una tendenza confermata dalle performance di Belvilla, tra i maggiori player europei specializzati nell’Holiday Renting con oltre 3.150 proprietà sul territorio nazionale.

Contribuisce alla crescita di Belvilla, il mercato italiano, da cui proviene la maggior parte della domanda di case vacanze in Italia, e che nel 2020 sceglie il brand del Gruppo Oyo Vacation Homes, come partner di fiducia per andare alla ricerca della propria casa vacanza ideale, che sia un appartamento con vista sull’appennino marchigiano o una villa boutique con vista sulla baia di Sorrento.

In base ai dati raccolti da Belvilla, il 2020 è decisamente in controtendenza considerando che negli anni scorsi la maggior parte dei viaggiatori che trascorrevano le loro vacanze in Italia provenivano da Paesi Bassi, Germania e Belgio.

Belvilla quindi conferma la preferenza degli italiani per il turismo di prossimità, registrando un notevole incremento: le prenotazioni effettuate esclusivamente presso destinazioni italiane sono aumentate del +600% nel mese di giugno, rispetto a questo stesso periodo nel 2019. Il dato è positivo anche includendo le prenotazioni degli italiani presso altre destinazioni europee, in questo caso l’aumento complessivo è del +900%.

L’Italia quindi è la prima destinazione scelta dagli italiani che prenotano con Belvilla, dimostrando il desiderio di riscoprire il Bel Paese più autentico tra spiagge, borghi e laghi incastonati tra le valli.

Liguria, Toscana e Marche guidano la classifica delle regioni più prenotate dagli italiani. Nel caso della Liguria le prenotazioni effettuate rispetto al 2019 sono quasi centuplicate, con un incremento percentuale del +4.600%. Notevoli anche i dati in Toscana e Marche, con un aumento delle prenotazioni rispettivamente del +1800% e +1500%, una crescita esponenziale che afferma il brand Belvilla tra i maggiori player del nostro paese.

Nonostante il boom di prenotazioni, sono ancora molte le case vacanze attualmente disponibili, per chi decidesse di trascorrere delle vacanze all’italiana tra privacy, indipendenza e confort. Fuori dall’Italia la ricerca di case vacanze si sposta nei paesi confinanti o a breve distanza, preferibilmente raggiungibili in auto: Austria, Croazia, Francia e Spagna.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore