Carte di credito, proroga Bankitalia alla Sca sui pagamenti online

Carte di credito, proroga Bankitalia alla Sca sui pagamenti online
05 Agosto 11:17 2019 Stampa questo articolo

Soddisfazione nel settore alberghiero per il provvedimento di Banca d’Italia che, rispondendo alle sollecitazioni del mondo delle imprese, ha concesso un periodo di proroga all’applicazione della Sca – Strong Customer Authentication per i pagamenti online con carte di credito.

In particolare Confindustria Alberghi rileva che la decisione di Bankitalia va incontro alle criticità segnalate dall’associazione. Anche in occasione della riunione di inizio luglio con Abi e Banca d’Italia, era stata sottolineata la “scarsità di informazioni a disposizione degli operatori alberghieri in merito alle novità introdotte” dal regolamento comunitario del 27 novembre 2017 che, traducendo in norme quanto stabilito dall’Eba su delega della Psd2, introduceva la cosiddetta Sca.

La mancanza di linee guida e indicazioni tecniche, in particolare per il settore alberghiero, avevano generato molta preoccupazione.

La Sca doveva entrare in vigore il prossimo 14 settembre, ma verrà applicata successivamente per tutte le transazioni elettroniche remote, salvo eccezioni. Il nuovo sistema di autenticazione è finalizzato a minimizzare le frodi e aumentare la sicurezza dei pagamenti digitali.

In particolare, la Sca richiede che i pagamenti vengano accettati solo se autenticati in modalità a “due fattori” con tre differenti opzioni: qualcosa che il consumatore conosce (password e pin),qualcosa che il consumatore possiede (telefono o hardware) o qualcosa che il consumatore è (elementi biometrici).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli