Carraro, Giver: «Il Grande Nord? Marchio di garanzia»

by Giorgio Maggi | 26 Luglio 2017 7:00

Per favore diffidate dalle imitazioni. Il Grande Nord (iniziali in maiuscolo e simbolo del copyright a fianco) è solo quello di Giver. Lo dice il titolo del catalogo (la brochure è dedicata a Scandinavia, Finlandia, Islanda, Groenlandia, Repubbliche Baltiche e Russia), e lo ribadisce il team dell’operatore genovese direttamente dalle isole Lofoten, nord della Norvegia.

«Siamo noi che siamo presenti sulla destinazione da sempre, arrivando prima degli altri anche sulle novità, i competitor ci sono arrivati solo negli ultimi anni un po’ come un ripiego», racconta Andrea Carraro, direttore marketing dell’operatore genovese.

«Del resto siamo gli unici in Italia a non lavorare con corrispondenti locali, tour e itinerari sono tutti di nostra produzione, con soluzioni e plus che gli altri non hanno, grazie a una struttura di una cinquantina di tour leader e accompagnatori che conoscendo alla perfezione il territorio, riescono a rendere il viaggio unico e originale, anche quando si toccano le mete più turistiche. Oltre ad avere la soluzione giusta anche in caso di inconvenienti», prosegue Cristina Ferrando, product manager nord Europa.

Mentre è in coros la stagione estiva – «sta andando abbastanza bene, dopo lo straordinario +35% dei viaggi sul Nord Europa dello scorso anno» – in casa Giver si pensa però già al 2017/2018. In attesa di rivelare al mercato quella che sarà la grande novità dell’estate 2018, continua a rilanciare in grande stile il nord della Norvegia, con i suoi itinerari a bordo dell’Hurtigruten alla scoperta dei fiordi e del sole di mezzanotte, fino a Capo Nord, isole Lofoten comprese.

L’operatore lavora continuativamente con circa 2.500 agenzie di viaggi, «il nostro unico canale di distribuzione», alle quali è già arrivato il catalogo invernale (per l’autunno, invece, verrà presentata anche l’intera programmazione 2018 con Canada, crociere fluviali e Grande Nord. «In tutto facciamo 10mila passeggeri su Scandinavia, tra estate e inverno, per arrivare circa al doppio se comprendiamo anche il resto della programmazione, con crociere fluviali e Canada», aggiunge il direttore marketing.

Per la stagione invernale in arrivo, come sempre i prodotti di punta sono i tour alla scoperta dell’aurora boreale e, ovviamente, Rovaniemi e Babbo Natale. «Ci piace poter contare su prodotti che sono solo nostri, differente da quello proposto dai concorrenti, anche assumendo degli impegni significativi. Come nel caso di Babbo Natale, dove il prossimo inverno riproporremo la nostra catena charter con 7 partenze speciali su Rovaniemi, o delle crociere fluviali estive dove sono 6 le navi interamente noleggiate da Giver. O ancora l’Islanda dove viaggiando con noi I posti volo sono assicurati», conclude Carraro.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/carraro-giver-grande-nord-marchio-garanzia/