Carrani Tours in prima fila a Race for the Cure

Carrani Tours in prima fila a Race for the Cure
15 maggio 12:05 2019 Stampa questo articolo

Carrani Tours partecipa, a Roma, a Race for the Cure, la più grande manifestazione sportiva organizzata per promuovere la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo.

Nata nel 1983 grazie all’Associazione Susan G. Komen, la Race for the Cure coinvolge oltre un milione di persone e tocca più di 140 città internazionali. L’edizione romana di quest’anno, poi, è ancora più importante perché segnerà i primi venti anni di presenza dell’associazione in Italia.

Da giovedì 16 maggio, nel villaggio allestito al Circo Massimo, è possibile partecipare a una serie di iniziative gratuite di salute, sport e benessere al femminile. La manifestazione si conclude domenica 19 con due corse di 5 km (competitiva e non competitiva) e con una passeggiata di 2 km lungo le strade del centro cittadino.

«Siamo convinti che un’azienda al passo con i tempi e attenta al valore delle persone non possa esimersi dall’essere impegnata socialmente», spiega Chiara Gigliotti, general manager di Carrani Tours.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore