Canone Rai 2021, c’è l’esonero per alberghi e pubblici esercizi

Canone Rai 2021, c’è l’esonero per alberghi e pubblici esercizi
22 Marzo 06:54 2021 Stampa questo articolo

Con il decreto Sostegni è arrivato l’esonero del canone Rai per gli alberghi e i pubblici esercizi per l’anno 2021. «Una misura che accogliamo con favore e che chiediamo da mesi», ha commentato Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi.

«È un piccolo ma importante segnale di attenzione verso imprese che sono state duramente colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 – ha sottolineato Bocca – E che nel 2020 hanno versato il canone nella misura intera, pagando per un servizio che non è stato utilizzato o lo è stato solo in minima parte».

Soddisfazione sull’esenzione del canone Rai per l’anno in corso anche da parte di Atr Milano, l’associazione degli albergatori milanesi in seno a Confesercenti: “Giustizia è fatta, grazie al governo per il recepimento delle nostre istanze. Il testo non solo esonera dal pagamento per tutto l’anno 2021, ma concede anche un credito di imposta pari a quanto versato a chi lo ha già effettuato”.

«Con questa azione è stata fatta giustizia, almeno per il 2021, per una tassa che non ha ragione di esistere quando hotel, bar e ristoranti sono vuoti o peggio chiusi: speriamo che il prossimo passo sia trasformarla da tassa di possesso di televisori a imposta sull’effettivo utilizzo», ha detto il presidente Rocco Salamone.

L'Autore