Progetto Cammini e Percorsi: 103 immobili pubblici in concessione

Progetto Cammini e Percorsi: 103 immobili pubblici in concessione
09 maggio 14:47 2017 Stampa questo articolo

Si chiama Cammini e Percorsi e, oltre a essere un progetto per la valorizzazione di itinerari storico-religiosi tra cui la Via Francigena, il Cammino di San Benedetto e la Via Appia, sarà il primo importante tentativo di recuperare un centinaio di immobili pubblici lungo i cammini e i percorsi delle ciclovie per finalità puramente turistico-ricettive.

Il progetto è stata presentato al Mibact dall’Agenzia del Demanio: nel corso dell’illustrazione è stata annunciata la consultazione pubblica online che porterà al bando di gara per la concessione gratuita per cinquant’anni, agli under 40, di immobili pubblici lungo i tracciati delle vie religiose e del cicloturismo.

Per il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, si tratta di una operazione ad alta valenza economica: «Basti pensare che solo per il cicloturismo, il fatturato generato negli ultimi anni ha sfiorato i 6 miliardi di euro. Con questa operazione, poi, si comincerà finalmente a realizzare offerte turistiche mirate in base alle richieste del mercato: per i cicloturisti, infatti, abbiamo riscontrato una forte richiesta di percorsi nel nostro Paese e stiamo parlando di bacini di visitatori importanti. Solo la Germania vanta circa 6 milioni di cicloturisti».

L’iniziativa Cammini e Percorsi è all’insegna, quindi, del rispetto dell’ambiente e a favore di quello slow tourism che lo stesso direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, ha indicato come «una delle modalità migliori per visitare il nostro Paese».

Nel dettaglio, il progetto riguarda 103 immobili appartenenti allo Stato, ad alcuni enti territoriali o all’Anas. La concessione verrà riconosciuta a tutti quegli operatori che vorranno sviluppare un progetto turistico dall’elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato. Esattamente come è accaduto per il Progetto Fari, quello dei Cammini e Percorsi intende contribuire a elevare gli standard qualitativi dell’offerta turistica italiana e mirarla meglio rispetto ai target di riferimento.

Nelle prossime settimane l’Agenzia del Demanio organizzerà, insieme ad alcuni partner del progetto, una serie di Open Day in movimento lungo i tracciati che costeggiano gli immobili inseriti nell’operazione.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli