Camera con Vista – Hotel Premiere, l’albergo diventa d’autore

Camera con Vista – Hotel Premiere, l’albergo diventa d’autore
06 Settembre 12:59 2018 Stampa questo articolo

In occasione della 75ª Mostra del Cinema di Venezia, Confindustria Alberghi il 5 settembre ha presentato “Camera con Vista – Hotel Premiere”, progetto pilota che unisce l’industria alberghiera a quella cinematografica aprendo al cinema d’autore nuovi canali di distribuzione in Italia e all’estero.

L’industria dell’hospitality è in continua evoluzione, così come l’entertainment. Da questi impulsi nasce «Camera con Vista – Hotel Premiere», uno strumento che permette all’hotel di regalare un’immersione totale e di far vivere un’esperienza unica, indimenticabile, privilegiata non solo ai propri ospiti ma di aprire le porte anche ai cittadini.

Per il cinema d’autore, Camera con Vista è la nuova frontiera dove i film vengono presentati in anteprima (Hotel Premiere) per poi essere inseriti nei circuiti delle sale. Alla presentazione alla Lexus Lounge Lido di Venezia c’erano Maria Carmela Colaiacovo e Barbara Casillo, rispettivamente vice presidente e direttore di Confindustria Alberghi, insieme a Pietro di Pierri, ceo di The Church Palace, Claudio Bucci, titolare della Stemo Production e il cast di Tulips, un film di Mike van Diem, vincitore dell’Academy Award.

Il progetto coinvolgerà oltre 20 strutture alberghiere in tutta Italia che trasmetteranno in anteprima cinematografica il film Tulips di Mike van Diem, prodotto dalla Stemo Production. A Roma, il progetto sarà presentato nell’Auditorium Bachelet al The Church Palace in occasione della Festa del Cinema. L’evento è stato organizzato da Margana Srl, Stemo Production, The Church Palace, Le Dame Hospitality Art e promosso da Confindustria Alberghi.

«È una bellissima iniziativa che abbiamo sposato con convinzione. Il rapporto tra cinema e viaggio è sempre stato molto stretto e con il progetto camera con vista possiamo dare ai nostri clienti sempre nuove esperienze ed emozioni», ha dichiarato Maria Carmela Colaiacovo.

L'Autore