Cambio ai vertici di Eurowings e Brussels Airlines

11 Dicembre 12:07 2019 Stampa questo articolo

Dovevano fondersi, diventare un’unica entità dei cieli nonché il secondo pilastro del Gruppo Lufthansa. Invece, Eurowings e Brussels Airlines non solo restano separate, ma cambiano anche i loro vertici. Il board del colosso tedesco, infatti, ha indicato i due nuovi boss per Eurowings e Brussels Airlines: sono Jens Bischof per la costola low cost e Dieter Vranckx per il vettore belga.

Jens Bischof, attuale ceo di SunExpress, entrerà in carica dal 1° marzo 2020 e guiderà Eurowings – 38 milioni di passeggeri quest’anno e circa 8.000 dipendenti – verso il ritorno alla profittabilità (previsto per il 2021).

Dal 1° gennaio 2020, invece, Dieter Vranckx sostituirà Christina Foerster alla guida di Brussels Airlines. Per Vranckx è una promozione, visto che dal 2016 ha ricoperto i ruoli di chief financial officer e e deputy ceo della compagnia belga.

Infine, in casa Lufthansa entra anche Patrick Staudacher – a partire dal 1° maggio 2020 – come chief financial officer e head of business development per la compagnia tedesca.

«Queste scelte proseguono il percorso di ammodernamento del nostro Gruppo – ha detto l’amministratore delegato Carsten Spohr – Jens Bischof è lai migliore guida per Eurowings e continuerà a portare avanti i progetti della compagnia con un gran livello di autonomia decisionale e l’obiettivi di rafforzare e migliorare il brand rispetto alla sensibilità dei clienti e degli stessi dipendenti».

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli