California tutto l’anno con Master Consulting, Alidays e Air Canada

California tutto l’anno con Master Consulting, Alidays e Air Canada
26 Aprile 12:41 2019 Stampa questo articolo

In volo dall’Italia a Los Angeles passando per Toronto. Fino al viaggio in treno direzione Santa Barbara, con Amtrak, per poi salire a bordo di un aeromobile Contour e atterrare a Oakland, raggiungendo infine la celebre San Francisco Bay Area, girata in lungo e in largo con l’ausilio della Clipper Card, ripercorrendo le orme di Jack London.

È l’itinerario del fam trip organizzato in California da Master Consulting, rappresentante di West Hollywood, Visit Oakland, San Francisco Travel e Amtrak, con la collaborazione di Alidays e Air Canada.

«Con la nostra partecipazione alla campagna a step California Dreamin, ideata da Alidays da dicembre 2018 a febbraio 2019, abbiamo dato la possibilità agli agenti di viaggi di sperimentare la facilità di transito a Toronto – ha dichiarato Mattia Casati, sales account manager per l’Italia della compagnia aerea canadese – Dove si effettua direttamente l’immigration Us con ottime connessioni su Los Angeles e San Francisco, cogliendo l’occasione di provare tutte e tre le classi di viaggio che offriamo dall’Italia: Business, Premium ed Economy. La California si dimostra sempre una destinazione splendida, da scoprire tutto l’anno».

Un viaggio, questo, che èn stato la perfetta conclusione di un percorso formativo e di vendita innescato dalla pubblicazione del pacchetto West Hollywood, Santa Barbara e Oakland: «Dopo aver vissuto in prima persona questi luoghi, gli agenti potranno consigliare al meglio i propri clienti interessati a organizzare un viaggio in California – ha aggiunto Massimo Loquenzi, managing director di Master Consulting – Tutti i partecipanti hanno apprezzato l’itinerario, confermando che siamo di fronte a una destinazione che da sola varrebbe un viaggio, e che località come Los Angeles, Santa Barbara e Oakland meritano soggiorni di più notti, in quanto piene di attrazioni».

«Apprezzatissimi dagli adv i voli Air Canada, per livello di servizi offerti, gentilezza del personale, elevata qualità del cibo, comodità dei posti e grande scelta di intrattenimento a bordo. Inoltre, capitati nel pieno caos relativo ai Boeing 737 Max 8, il vettore ha gestito al meglio la situazione evitando ogni disagio», ha proseguito Loquenzi.

Otto gli agenti di viaggi selezionati, «in tour con noi negli States dal 23 marzo al 2 aprile – ha raccontato Roberto Nadalini, responsabile prodotto Usa di Alidays – West Hollywood, uno dei migliori quartieri dove soggiornare a Los Angeles, offre un’atmosfera elegante e rilassata, ricco di negozi di design, hotel iconici, ristoranti e locali. Un luogo vivace e inclusivo. Santa Barbara, invece, è un gioiello ideale per una vacanza all’insegna del relax e come punto base per escursioni e visite sulla costa centrale della California. A Oakland, infine, si scopre una città vivacissima, con una ricca offerta culturale e una ristorazione di altissimo livello. C’è anche Tri-Valley, zona con un’ottima produzione vinicola, dove si può testare di persona l’ottimo rapporto qualità-prezzo delle strutture alberghiere. Grande sorpresa lo zoo della città, tappa imprescindibile della visita».

«Ahimè, la convinzione di molti turisti è che la California sia un luogo da visitare d’estate – ha concluso Francesca Loquenzi, social media manager di Master Consulting – Ma avendo avuto il privilegio di viverla in tutte le stagioni posso dire con certezza che è stupenda 365 giorni l’anno e che ogni posto, dal più fancy al più rustico che abbiamo visitato, era bello e unico come solo la California sa essere».

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli