C Mauritius, primo hotel del brand dedicato alla generazione X

C Mauritius, primo hotel del brand dedicato alla generazione X
11 Novembre 08:45 2019 Stampa questo articolo

Il 23 dicembre inaugura a Palmar, a pochi chilometri dal Constance Belle Mare Plage, C Mauritius, il primo hotel del nuovo brand C Resorts. Il nuovo marchio di Constance Hospitality Management include una collezione di alberghi lifestyle dedicati ai viaggiatori della generazione X – i nati tra il 1965 e il 1982 – che desiderano evadere dallo stress della quotidianità per trascorrere una vacanza spensierata, senza rinunciare al comfort e a servizi di qualità.

Il designer francese Marc Hertrich ha lavorato in sinergia con l’architetto Marie Ange Kreitman Taylor per creare delle atmosfere calde e glamour, dove il comfort viene declinato attraverso uno stile contemporaneo. 116 camere, 3 piscine e 3 ristoranti ed una grande spa si affacciano su una magnifica laguna dalle acque turchesi. La formula di trattamento proposta è un all inclusive premium che include un’ampia gamma di alcolici internazionali e vini biologici da assaporare in un ambiente vivace all’insegna della socialità.

Il concept che ispira il brand, Nature’s Playground, combina il fascino della natura mauriziana ad un ambiente dinamico e vibrante, che invita all’interazione tra i viaggiatori. 12 esperienze particolari, le Cignatures, rendono unica la vacanza nei C Resorts. Tra queste, le Cwing, altalene giganti per fluttuare nell’aria ammirando splendidi paesaggi, le Cascade, docce a forma di medusa che trasmettono musica per cantare e i C Trek, percorsi avventurosi ed escursioni per scoprire la natura dell’isola

L’apertura del C Mauritius segna l’inizio di una nuova era per Constance Hospitality Management che mira ad aprire due nuove strutture all’anno per i prossimi cinque anni e ad espandere il brand nell’Oceano Indiano, in Africa e nel Sud-est asiatico.

«C Resorts condivide gli stessi valori di eccellenza e inventiva di Constance Hotels & Resorts, ma si differenzia per una personalità più giovanile e un’atmosfera fatta di divertimento e creatività senza fine. Abbiamo voluto dar vita ad un luogo dove gli ospiti possano avere l’opportunità di ritrovare lo spirito libero della loro giovinezza lasciando andare i pensieri tipici dell’età adulta. Siamo molto fiduciosi dell’interesse che il pubblico proverà nei confronti di questo nuovo brand», ha commentato il ceo del gruppo Jean-Jacques Vallet.

L'Autore