ByHours, nuovo look per il portale dei microsoggiorni

ByHours, nuovo look per il portale dei microsoggiorni
27 Ottobre 12:26 2017 Stampa questo articolo

Nuova app e identità di marca per ByHours. La piattaforma internazionale di booking alberghiero online, che per la prima volta ha lanciato a livello globale le prenotazioni di microsoggiorni, con questa mossa si prefissa l’obiettivo di radicare ulteriormente nel mercato dell’hôtellerie il modello di business che prevede appunto il microstaying.

Il nuovo marchio si compone di un logotipo in maiuscolo, associato al nuovo payoff Hotel Microstays. Inoltre, nel lettering ByHours uno dei caratteri (la o) è simile a un marker di geolocalizzazione che rimanda alla possibilità di individuare le strutture alberghiere tramite gps e quindi individuarle anche nei dintorni della propria posizione.

«Con questo rebranding possiamo dire che l’offerta e l’immagine che la veicola sono ora perfettamente allineate. La scommessa è ambiziosa, ma i tempi sono maturi per consolidare la nostra leadership», spiega Guillermo Gaspart, cofondatore di ByHours.

Non solo una nuova immagine per la piattaforma, ma anche un’innovativa app come punto di riferimento per gli utenti business e leisure, che potranno spaziare tra le schede degli hotel e personalizzare le proprie scelte. È anche possibile effettuare pagamenti con PayPal e carta di credito in più di otto valute internazionali europee e americane.

«Anche grazie alla nostra applicazione dal forte contenuto tecnologico puntiamo a far diventare il microsoggiorno una pratica abituale. Siamo altrettanto pronti a disegnare nuovi scenari nel mondo dell’ospitalità», chiude Gaspart.

 

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore