Bto 2020 torna a febbraio nel segno dell’Onlife

Bto 2020 torna a febbraio nel segno dell’Onlife
17 ottobre 13:11 2019 Stampa questo articolo

Turismo e innovazione si danno appuntamento a Firenze, alla stazione Leopolda, per la prossima edizione di Bto – Buy Tourism Online, in programma il 12 e 13 febbraio. Al centro delle due giornate di informazione e formazione dedicate agli operatori del turismo, l’anticipazione di nuovi trend e contenuti sempre aggiornati in materia di ricerca scientifica e innovazione tecnologica applicati al travel.

Un ruolo chiave è affidato al tema di Human, già affrontato in passato ma questa volta in chiave meno emozionale, alla ricerca di un centro di gravità nel mercato del travel, segnato da profonde trasformazioni.

«Quest’anno, insieme all’advisory board di Bto di cui fanno parte le migliori professionalità italiane ed estere – spiega Francesco Tapinassi, direttore Bto2020 – abbiamo deciso di adottare l’Onlife Manifesto del professor Luciano Floridi, per cercare di capire come orientarsi in un mondo e in un mercato in continuo cambiamento. Pensiamo sia necessario lavorare su se stessi, sulla propria capacità di fare sintesi tra le mille informazioni con cui veniamo bombardati ogni giorno, focalizzandoci sulle cose più importanti, eliminando il rumore, per costruire una strategia solida proiettata verso il futuro».

Da queste premesse, il filo conduttore di Bto2020 sarà l’analisi del passaggio tra Online e Onlife, tra macchine e umani. Si indagherà, quindi, sulle modifiche che le nuove tecnologie hanno introdotto dei nostri stili di vita rendendoci sempre più connessi, veloci, smart ma al tempo stesso dipendenti dal digitale.

Quattro i percorsi tematici previsti: Hospitality dedicato all’hotellerie, indipendente e di catena, con alcuni momenti specifici dedicati ai gestori della piccola ricettività, come appartamenti, case vacanze e B&B; Destination pensato per le destinazioni, dalla governance al marketing territoriale; Food & Wine, novità degli ultimi due anni, dedicato agli operatori del settore della ristorazione e dell’agroalimentare che stanno investendo in promozione, distribuzione e comunicazione digitale di prodotti turistici; Digital Strategy & Innovation un percorso trasversale di supporto a manager del turismo, consulenti e web agency per capire come costruire la propria strategia digitale e stare al passo con i cambiamenti di mercato.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore