Brussels Airlines riprende le operazioni dal 15 giugno

Brussels Airlines riprende le operazioni dal 15 giugno
26 Maggio 07:00 2020 Stampa questo articolo

Brussels Airlines ha intenzione di riprendere gradualmente a servire il proprio network con voli verso 59 destinazioni durante la prossima estate. Il numero di collegamenti operato dalla compagnia belga – che fa parte del Gruppo Lufthansa – a partire dal 15 giugno, data di re-inizio delle operazioni, rappresenta circa il 30% della rete di corto raggio inizialmente programmata, e il 40% di quella a lungo raggio.

Nel corso delle prossime settimane poi, e fino al 31 agosto, il vettore amplierà il proprio network fino ad arrivare a servire 59 destinazioni in 33 Paesi, suddivisi tra Europa, Africa e Usa.

In Europa, in particolare, verranno introdotti collegamenti per un totale di 45 destinazioni in 20 nazioni, tra cui Spagna, Portogallo, Grecia, Italia, Francia e Danimarca. Sul lungo raggio l’obiettivo è tornare a servire 13 delle 17 destinazioni africane del network, mentre torneranno anche gli operativi verso New York Jfk.

Per andare incontro alle esigenze dei suoi passeggeri, la compagnia belga continuerà a mantenere anche nei prossimi mesi la politica di prenotazione flessibile lanciato nelle ultime settimane da tutto il Gruppo Lufthansa. In questo modo, tutti i passeggeri che hanno già acquistato un biglietto possono cambiare data e/o destinazione senza alcuna fee.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore