British Airways, virata low cost: nasce BA EuroFlyer

British Airways, virata low cost: nasce BA EuroFlyer
12 Novembre 12:47 2021 Stampa questo articolo

Si chiamerà BA EuroFlyer la nuova costola low cost di British Airways che decollerà a partire dall’estate 2022 e avrà come base l’aeroporto di Londra Gatwick.  L’avvio delle operazioni, per il momento, dedicate solo al corto raggio, dovrebbe avvenire entro il prossimo mese di marzo.

L’operazione del Gruppo Iag (che oltre a British controlla Iberia, Vueling e Aer Lingus) mira a ricalibrare e razionalizzare i costi sulla base di Gatwick, proprio dove British Airways ha sospeso le operazioni short haul fin dall’inizio della pandemia. Per ora è stato registrato solo il marchio societario e il passaggio successivo sarà quello di concludere a breve l’accordo con i sindacati – in primo luogo il Balpa (che rappresenta i piloti inglesi, ndr) e con il personale dedicato all’handling – con i tavoli che ormai sono lanciati verso l’intesa.Gli accordi con i sindacati prevedono comunque una riduzione del personale e un taglio degli stipendi.

Lo stesso ceo della holding Iag, Luis Gallego, aveva affermato pochi giorni fa la necessità di creare una divisione low cost su Gatwick, perché British Airways avrebbe continuato ha registrare perdite per 9 anni sugli ultimi 10 per le operazioni sullo scalo londinese.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore