Bonus Vacanze a quota 630mila voucher, bassa adesione degli alberghi

by Redazione | 21 Luglio 2020 10:40

Al 17 luglio scorso il Mibact ha comunicato che i Bonus vacanze scaricati dagli italiani sono circa 630mila, per un controvalore di 284 milioni di euro; di questi 47mila sono stati già consumati.

Il ministro Mibact, Dario Franceschini, si dice soddisfatto mentre tra gli albergatori continua a dominare una diffusa diffidenza legata soprattutto alla estrema burocratizzazione dello strumento, come dimostra la lenta crescita di strutture ricettive che hanno aderito al portale di Federalberghi bonusvacanze.italyhotels.it che in dieci giorni è passato da 1000 a 1700 alberghi.

Le maggiori perplessità, secondo i vertici della federazione, nascono anche dalla scarsa attitudine alla digitalizzazione del target di riferimento dei consumatori medi e dall’incertezza sui tempi della cessione alle banche. Ma parte questo risulta decisamente interessante il dato sui frequentatori del portale: ad oggi si sarebbero registrate 5 milioni di visite, prevalentemente di consultazione, ma pur sempre cospicue.

Molto limitato appare poi l’utilizzo del bonus vacanze nei bed and breakfast e nei campeggi, dove i gestori segnalano richieste d’utilizzo in crescita, ma comunque con un volume decisamente ancora basso.

Mentre sul versante delle agenzie di viaggi, non c’è alcun dato ufficiale sul volume di bonus vacanze transitati nelle imprese di viaggi; elemento che dovrebbe essere censito anche dalle associazioni di categoria.

 

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/bonus-vacanze-a-quota-630mila-voucher-bassa-adesione-degli-alberghi/