Bonus stagionali, il termine per le domande slitta al 31 maggio

Bonus stagionali, il termine per le domande slitta al 31 maggio
21 Aprile 13:56 2021 Stampa questo articolo

E ufficiale lo slittamento al 31 maggio 2021 del termine ultimo per le domande da inoltrare per ottenere il bonus di 2.400 euro del decreto Sostegni. Il rinvio è scaturito dal fatto che è in corso di pubblicazione la circolare Inps n.65/2021 con i dettagli e le modalità operative per l’assegnazione del bonus destinato ad alcune categorie di lavoratori stagionali colpiti dall’emergenza Covid.

La procedura per l’acquisizione delle domande da parte di nuovi beneficiari, individuati dal dl Sostegni, sarà attiva entro questa settimana sul portale Inps, una volta completati i passaggi amministrativi e tecnologici necessari anche per individuare le incompatibilità.

Il bacino di beneficiari comprende quanti lo scorso anno erano rimasti esclusi dall’indennizzo tra i lavoratori stagionali, lavoratori a tempo determinato e lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori stagionali e in somministrazione di settori diversi dai settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori intermittenti; lavoratori autonomi occasionali; lavoratori incaricati delle vendite a domicilio; lavoratori dello spettacolo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore