Boeing pubblica il primo report sulla sostenibilità del trasporto aereo

Boeing pubblica il primo report sulla sostenibilità del trasporto aereo
27 Luglio 12:13 2021 Stampa questo articolo

Trasporto aereo sostenibile, ora si decolla sul serio: nel primo report sulla Sostenibilità, pubblicato in questi giorni Boeing, condivide la sua visione per il futuro dell’aerospazio sostenibile, stabilisce ampi obiettivi di sostenibilità e mette in evidenza i progressi compiuti in materia di ambiente, società e governance in linea con gli standard di sostenibilità globali.

«Nel settembre 2020, in piena pandemia – ha sottolineato Chris Raymond, chief sustainability officer di Boeing – Abbiamo costituito una divisione focalizzata sulla sostenibilità dedicata a far progredire i nostri sforzi in tutta l’azienda. Mentre continuiamo su questa strada, siamo lieti di pubblicare il nostro primo report completo, incentrato sulla risposta dei nostri stakeholder e sulla trasparenza dei dati.Sappiamo che c’è ancora del lavoro da fare e ci impegniamo a comunicare i nostri progressi e a ritenerci responsabili nel far sì che l’industria aerospaziale sia sicura e sostenibile per le generazioni future».

Gli sforzi di Boeing per la sostenibilità sono organizzati attorno a specifici pilastri chiave: persone, prodotti e servizi, operazioni e comunità. Nel 2020, i punti salienti di questi  pilastri includevano sei nuovi ampi obiettivi di sostenibilità in linea con le priorità chiave di sostenibilità e gli interessi degli stakeholder; la definizione della visione dell’azienda per il futuro dell’aerospazio sostenibile attraverso il rinnovo della flotta, l’efficienza operativa del network, l’energia rinnovabile e la tecnologia avanzata.

Inoltre Boeing ha confermato l’impegno a consegnare aerei commerciali in grado di volare con combustibili sostenibili al 100% entro il 2030. Tra gli esempi più eclatanti vi è la collaborazione con  Etihad Airways al programma ecoDemonstrator 2020, che ha testato tecnologie sostenibili su uno dei nuovi 787-10 Dreamliner della compagnia aerea.

La road-map di Boeing prevede poi l’implementazione di strumenti di ingegneria digitale sul programma T-7A Red Hawk, ottenendo un aumento del 75% della qualità ingegneristica iniziale e una riduzione dell’80% delle ore di assemblaggio e l’avanzamento dei test di volo per Cora, un aerotaxi completamente elettrico sviluppato dalla joint venture Wisk di Boeing e Kitty Hawk.

E per rispondere al Covid-19 Boeing si impegna ad eseguire missioni di trasporto aereo per trasportare forniture, riducendo al minimo i rischi per la salute dei viaggi aerei attraverso la Confident Travel Initiative (CTI), nonchè istituire una task force per l’equità razziale composta da 20 membri per rappresentare diversi punti di vista e amplificare tutte le voci in azienda.

Infine Boeing ha fissato obiettivi di performance ambientale al 2030 per ridurre le emissioni, i rifiuti, l’uso di acqua e il consumo di energia ed il raggiungimento dell’azzeramento delle emissioni di anidride carbonica nei cantieri, riducendo il consumo di energia del 12%, l’uso di acqua del 23%, i rifiuti solidi del 44% e i rifiuti pericolosi del 34%.

Sul versante dell’impegno sociale Boeing si impegna di contribuire  con 234 milioni di dollari in donazioni alla comunità, lavorando con 13.400 partner e facendo volontariato per 250.000 ore.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore