Boeing avvia il rebranding del 737 Max con un sondaggio

Boeing avvia il rebranding del 737 Max con un sondaggio
18 giugno 11:44 2019 Stampa questo articolo

Sarà un sondaggio tra passeggeri e compagnie aeree a ribattezzare il Boeing 737 Max e sarà una delle più eclatanti operazioni di rebranding  del settore. Un’azione fortemente voluta dai vertici di Boeing per rilanciare il suo modello di punta dopo le tragedie dei mesi scorsi (gli incidenti di Lion Air ed Ethiopian Airlines) che lo avevano  visto coinvolto, dopo i quali era seguita la precauzionale messa a terra dei velivoli, tuttora in vigore.

In buona sostanza la più grande industria d’aeronautica americana ha dato retta al presidente, Donald Trump, che aveva suggerito a Boeing di cambiare nome al velivolo.

Entrato in servizio nel 2017  – in quattro versioni diverse (Max 7, Max 8, Max 9 e Max 10) – l’aeromobile è ideale per il corto-medio raggio e dispone di una capacità di trasporto passeggeri variabile  tra 138 e 204 passeggeri. IN base agli ordini ricevuti, infine, il 737 Max dovrebbe essere l’aereo più venduto nella storia dell’aviazione commerciale: ad oggi, infatti, conta oltre 4.700 esemplari, acquistati e/o ordinati da 104 compagnie aeree nel mondo.

Tra le aerolinee committenti col più alto numero di ordini figurano Ryanair, American Airlines e Norwegian Air.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore