E ora debutta il Boeing 737 Max 10

E ora debutta il Boeing 737 Max 10
25 novembre 11:55 2019 Stampa questo articolo

Ripartono gli ordini dei 737 Max di Boeing, aeromobili bloccati da marzo scorso dopo i due tragici eventi dei voli Ethiopian e Lion Air, e c’è la quasi certezza di un ritorno nei cieli previsto per gennaio 2020. Nel frattempo, però, la casa costruttrice di  Seattle ha fatto debuttare il primo 737 Max 10, la versione più grande della famiglia Max, che è in grado di ospitare fino a 230 passeggeri e offre il costo posto a sedere-chilometro più basso di qualunque aereo single-aisle mai prodotto.

L’aereo adesso sarà sottoposto ai controlli dei sistemi e del motore prima del primo volo l’anno prossimo. Lo scorso 22 novembre, infatti, alla presenza di migliaia di dipendenti nello stabilimento di Renton, nello Stato di Washington, c’è stato il debutto dell’aeromobile. Durante la cerimonia, i vertici Boeing hanno evidenziato i risultati raggiunti dal team e riconosciuto gli sforzi compiuti nel completamento della produzione del più recente membro della famiglia 737 Max.

«Oggi non si tratta solo di celebrare un aereo. Ma le persone che lo hanno progettato, costruito e supportato – ha commentato Mark Jenks, vice president e general manager del programma 737 – Il focus senza sosta del team sulla sicurezza e sulla qualità dimostra l’impegno che abbiamo verso le compagnie aeree nostre clienti e verso ogni persona che viaggi su un aereo Boeing».

«Sono onorata di pilotare questo aereo nel suo primo volo e di mostrare al mondo che voi ci avete messo il cuore e l’anima nel costruirlo», ha dichiarato il pilota capo del 737, Jennifer Henderson alla folla di dipendenti. Il 737 Max 10 ha attualmente più di 550 ordini e impegni da parte di oltre 20 clienti in tutto il mondo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore