Blunet lancia la piattaforma leisure Ada

by Andrea Lovelock | 13 Ottobre 2017 20:06

Sarà la intranet Ada a delineare la fase di reengineering di Blunet, una piattaforma dedicata al leisure operativa dal prossimo gennaio.

Ad un anno dal suo nuovo decollo, è tempo di bilanci e progetti per la rete di adv del Gruppo Bluvacanze, guidato all’amministratore delegato e ceo Domenico Pellegrino, che insieme al direttore generale leisure del Gruppo, Claudio Busca ed al presidente del network partner Primarete, Ivano Zilio, ha tracciato un primo consuntivo,con linee-guide della evoluzione da qui al 2018.

«Con oltre 800 agenzie di viaggi affiliate, tra Primarete e Bluvacanze, di cui molte di proprietà, altre associate in partecipazione ed altre ancora in partnership – ha detto Pellegrino – il nostro polo distributivo è rigoglioso. Una riprova della scelte vincente di un modello sempre ispirato al concetto di H2H ovvero quel rapporto umano che travalica tutte le innovazioni tecnologiche che dobbiamo comunque adottare».

Pellegrino affronta tutto il panorama a 360°, ricordando come «innanzitutto abbiamo riposizionato il t.o. Going sul mercato con un sistema di reengeineering impostato sull’utilizzo del mobìle da parte delle adv e un’assistenza continua sulla programmazione monografica. Poi abbiamo quasi completato rimodellato la piattaforma unica di Blunet che, mediante i codici prefigurati, riconosce ogni singola agenzia del network».

Il polo distributivo di casa Bluvacanze ha messo mano  anche al sistema di partecipazione attraverso il modello SDO 4.0, Sistema Distribuzione Operativa,  che consentirà alle agenzie un pieno coinvolgimento nelle strategie di vendita e di sviluppo del business. Blunet ha messo a disposizione delle proprie adv un layout per un innovativo format che permetta alle agenzie di rendersi visibili sul territorio tramite il rifacimento vetrine, arredi e gli eventi a tema. Infine abbiamo ridotto i costi generali e adottato un modello che assicuri maggiori marginalità», ha concluso Pellegrino.

Ci crede anche Ivano Zilio che ha ricordato come «da sempre Primarete ha creduto nelle proprie potenzialità e nelle capacità di crescita di partner come Msc Crociere. E i risultati degli ultimi anni ci hanno dato ragione, ora vogliamo continuare tenendo conto che ormai nel mercato ci sono pochi player e dobbiamo capire come l’evoluzione tecnologica può essere cavalcata nel modo migliore».

In altre parole, una sinergìa di esperienze e innovazione che si avvale anche di alcuni colpi messi a segno recentemente come l’entrata nel gruppo Travel Buy che ha consentito al network di aprire uffici anche a Roma. Ma è chiaro che il punto di forza per l’immediato futuro si chiama Ada.

La piattaforma che offre strumenti di vendita a 360° gradi, permettendo anche di bypassare le insidie insite nella nuova direttiva UE sui pacchetti turistici, poiché come spiegato da Pellegrino, il marchio di Going come organizzatore di viaggi, tutela le adv e garantisce loro una sorta di paracadute per ogni eventuale controversia dettata dalle nuove disposizioni comunitarie dove, come ben si sa, viene molto accentuata la responsabilità dwegli organizzatori di viaggio, produttori di pacchetti.

Ad oggi la piattaforma Ada conta 17 tour operator, tra i maggiori del mercato, tutte le compagnie aeree Iata e anche low-cost, nonché le offerte alberghiere nel mondo.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/blunet-lancia-la-piattaforma-leisure-ada/