Blu Hotels, oltre 100 posti di lavoro per l’estate

Blu Hotels, oltre 100 posti di lavoro per l’estate
01 Febbraio 09:51 2019 Stampa questo articolo

Parte dalla Puglia, il 7 febbraio, la campagna di ricerca e selezione di personale qualificato di Blu Hotels per l’imminente stagione estiva.

Come ogni anno, infatti, il Gruppo alberghiero che conta oltre 30 strutture tra alberghi e villaggi vacanza, si propone, in questo periodo dell’anno, per selezionare su tutto il territorio nazionale e partendo proprio dalla Puglia, dove è presente con Dolmen Sport Resort a Minervino di Lecce, Blu Salento Village a Sant’Isidoro e Sairon Village a Torre dell’Orso, per offrire molteplici opportunità di inserimento di oltre 100 posizioni, sia a giovani alle prime esperienze e sia a professionisti affermati del settore turistico-alberghiero.

La ricerca – che proseguirà anche in altre destinazioni del centro e nord Italia per tutto il mese di febbraio – è orientata all’inserimento di figure professionali nell’ambito della ristorazione e del ricevimento. Per i profili di coloro che operano a contatto con la clientela è richiesta la conoscenza dell’inglese e di una seconda lingua straniera, come il tedesco. Per tutte le posizioni costituiranno requisito preferenziale l’aver maturato esperienze in ambito alberghiero, meglio se presso alberghi di catena.

I candidati possono inviare il loro curriculum accedendo al sito www.bluhotels.it, entrando nella sezione Lavora con Noi e cliccando su Sessione Colloqui.

Blu Hotels investe costantemente nella formazione professionale dei propri dipendenti, grazie ai percorsi di inserimento della Blu Hotels Hospitality School, che si rivolgono a neo diplomati, preferibilmente provenienti da una formazione turistico-alberghiera, con lo scopo di far crescere figure specialistiche nel settore dell’accoglienza e dell’ospitalità, in grado di svolgere con efficienza e competenza tutte le attività del settore, con particolare attenzione alla gestione, all’intrattenimento e al servizio dei propri ospiti.

Negli alberghi e nei villaggi del Gruppo vengono impiegate durante la stagione estiva oltre 1.500 persone, risorse alle quali Blu Hotels offre percorsi di crescita e di sviluppo anche attraverso le proprie iniziative formative. A riprova della validità del progetto portato avanti dall’Hospitality School, Blu Hotels a inizio anno ha ottenuto il terzo posto nel Best Job Italia 2019 per la categoria turismo, grazie a un piazzamento del 65,2% relativo alle opportunità di carriera offerte.

Il prestigioso riconoscimento assegnato dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza (Itqf), a seguito di uno studio sulle eccellenze in ambito di cultura aziendale, welfare e opportunità di crescita professionale, sancisce l’impegno costante di Blu Hotels nell’investire sulla formazione di personale altamente qualificato, attraverso percorsi in cui gli allievi possono acquisire le competenze professionali che permetteranno  loro di rispondere in modo adeguato alle esigenze e alle richieste  dei clienti per la crescita dei livelli di soddisfazione e la loro conseguente fidelizzazione.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore