BizTravel Forum, cosa c’è in agenda?

BizTravel Forum, cosa c’è in agenda?
17 novembre 11:42 2017 Stampa questo articolo

È ricco il calendario di appuntamenti per la due giorni del 15° BizTravel Forum di scena a Fiera Milano, tra forum, tavole rotonde e business game che vedranno al centro le compagnie aeree, il mondo dell’ospitalità, i Big Data o anche le transazioni digitali, sempre più in crescita.

21 NOVEMBRE
9.30-12.30.
Forum d’apertura Mobility dal titolo Il Risiko dei cieli – I futuri scenari delle compagnie aeree italiane, moderato da Nicola Porro, vicedirettore de Il Giornale e giornalista Mediaset. Al centro del dibattito il futuro di Alitalia, Meridiana e Blue Panorama, il caos causato dalle cancellazioni dei voli Ryanair, il fallimento di Monarch e la nuova ondata di vettori low cost che lanciano voli transatlantici. Tra i relatori Paolo Borzatta, ad Ambrosetti Group; Luigi Gubitosi, commissario straordinario Alitalia; Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia; Luca Patanè, presidente Gruppo Uvet e Confturismo-Confcommercio; Damiano Sabatino, vp e managing director Southern Europe and North Africa di Travelport; Giancarlo Zeni, ad Blue Panorama.

14.00-17.00. La 14ª edizione del Forum Internazionale sul Turismo Cinese Outbound – Italy Special. Tra i relatori Francesco Boggio Ferraris della Fondazione Italia-Cina; Pietro Candela di Alipay; Francesco di Cesare, presidente Risposte Turismo; Guo Junhua, rappresentante della China Association of Travel Services e presidente di Bravolinks Integrated; Luca Patané, presidente di Confturismo; He Shengkang, segretario generale del Committee of Tourism – Related Business della World Tourism Cities Federation; Tang Yuanyuan e Wang Xinjun, rispettivamente vp e ceo di Ivy Alliance Tourism Consulting. Lanciato per la prima volta nel 2003, il summit Ifcot ha coinvolto negli anni oltre 5mila partecipanti. Questa edizione analizzerà in modo approfondito le nuove opportunità per il mercato di viaggi d’affari e per lo shopping tourism, anche in vista dell’Anno del Turismo Europa-Cina 2018.

14.30-15.30. Tavola rotonda Turismo su Hôtellerie: l’evoluzione dei modelli distributivi con Bernabò Bocca, presidente Federalberghi; Enzo Casati, direttore generale Starhotels; Marco D’Ilario, managing director Italy, Greece, Spain di Hrs; Luca Patanè, presidente Gruppo Uvet e Confturismo-Confcommercio.

14.30-15.30. Riflettori accesi al BizTravel Forum per il Business Game organizzato dalla Federazione Turismo Organizzato: una sessione pubblica con 18 studenti della quinta edizione del Master in Tourism Strategy & Management (MTSM) dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Anche quest’anno, Fto propone agli allievi una competizione a squadre finalizzata a realizzare di un progetto di business in ambito turistico, con obiettivi concreti e risultati economici quantificati, da mettere a disposizione delle aziende associate. Le proposte vengono presentate in condizioni di stress: durante la seconda edizione gli studenti si sono confrontati su una carrozza del Malpensa Express; il terzo anno a bordo di un tram storico a Milano; il quarto in una sessione aperta al pubblico di Ttg Incontri a Rimini. Quest’anno la presentazione dei progetti della quinta edizione avverrà al BizTravel Forum e i ragazzi avranno il compito di crearsi un team di sostenitori. Oltre a essere valutati sulla qualità progettuale e sulla capacità espositiva, gli studenti saranno premiati sulla base del numero di persone presenti nel pubblico e della varietà delle iniziative promozionali organizzate per radunarle. I membri della commissione sono Piergianni Addis, consigliere Fto; Francesca Ceruti e Giacomo Di Foggia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca; e Francesco Sottosanti, direttore della federazione.

16.00-16.45. Cosa cambia nel turismo con la moltiplicazione delle transazioni digitali: è il titolo della tavola rotonda che vede tra i relatori Walter Pinci, responsabile sistemi di incasso e pagamento Bancoposta di Poste Italiane; Marco Rizzoli, country manager Italia di Ingenico; Marco Scarrico, head of marketing and sales di Diners Italy; Lorenzo Tavazzi, head of The Scenario Department, The European House Ambrosetti. Il confronto punta ad analizzare l’influenza positiva, su economia e mercati, della transizione verso la cashless society. Perché colossi come Apple, Samsung, Alibaba mirano a essere protagonisti nel mobile payment? Un Paese senza banconote capace di generare innovazione tecnologica e servizi avanzati è più competitivo, dunque più attrattivo. Cosa significa questo nel mercato del turismo e della mobility?

16-16.45. Si chiama The Italian Digital Traveler Research: identikit del viaggiatore italiano nel 2017, il seminario che vede come relatore Laura Capasa, head of marketing Europe di Travelport. A lei il compito di illustrare una survey su 11mila viaggiatori di 18 nazioni del mondo che offre un ritratto non convenzionale, e per certi versi sorprendente, del viaggiatore italiano di oggi, mettendo anche a confronto chi si muove per lavoro con chi lo fa per piacere. Dai dati emerge una relazione di amore-odio con lo smartphone: il 93% dei viaggiatori consulta siti di recensioni al momento di programmare il proprio viaggio, ma ben il 73% ancora si affida ai consigli di un professionista. In pratica siamo di fronte a un viaggiatore digitale “anfibio”, che non smette di apprezzare il tocco umano. Altra anticipazione: il 27% dei business traveller intervistati definisce “divertente ed emozionante” il processo di pianificazione e organizzazione dei viaggi d’affari in pura ottica bleisure.

17.00 – 17.45. Seminario su Big Data, Sentiment Analysis e Turismo con Stefano Iacus, professore ordinario di statistica all’Università degli Studi di Milano.

22 NOVEMBRE
10.30-11.30.
Visita virtuale nella Security Control Room per il seminario Enel e Uvet Gbt: Pionieri nella tecnologia della mobility. Tra i relatori Francesco Ceccarelli, head of security Italy di Enel; Armando Del Core, head of crisis management and personal protection security Italy di Enel; Massimo Di Pasquale, head of national sales di Uvet Gbt; Arianna Filacchione, responsabile del cerimoniale e travel manager Enel; Roberto Porto, head of multinational sales di Uvet Gbt.

10.30-11.30. Sarà Francesca Benati, general manager e amministratore delegato di Amadeus Italia, a moderare la tavola rotonda tra Luxury e Bluxury, tendenze e valori del mercato turistico di lusso. Come è noto, è un segmento in forte crescita quello del luxury, che richiede esclusività, se non addirittura unicità. Come rispondono gli operatori a questo trend? Come costruiscono o adattano le proprie proposte? E soprattutto, come si concilia la necessità di fornire servizi ad hoc con i modelli organizzativi che necessitano di standardizzazione per essere profittevoli? Le classi medie emergenti – altra importante riflessione – ricercano l’aspetto più materiale del viaggio di lusso, mentre i mercati maturi cercano proposte nuove ed evolute. I luxury travellers sono mossi da diverse motivazioni e classificabili in molte categorie. Quello che si analizza è un mercato in continuo fermento, non più semplificabile in 5 stelle o prima classe, che fa leva su 14 milioni di Hnwi, acronimo che sta per High Net Worth Individuals, e ben 2100 miliardari. Tra i relatori dell’incontro Magda Antonioli Corigliano, responsabile del Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano; Gaddo Della Gherardesca, Presidente dell’Associazione Dimore Storiche Italiane; Massimo Fubini, ceo di ContactLab; Aldo Melpignano, presidente di Borgo Egnazia; Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet e Confturismo-Confcommercio; Ettore Sarzi, presidente di Skorpion Travel.

11.00-13.00. Seminario Formare il futuro con Renato Avagliano, regional sales director South Europe di Allianz Global Assistance; Nicola Bonacchi, vice president Italy sales di Alitalia; Piergiulio Donzelli, amministratore delegato di Uvet Travel Network; Angela Zennaro, sales & operations manager di Uvet Travel Network; Sandro Palumbo, business travel manager di Uvet Travel Network.

11.40-13.00. È riservato ai Personal Travel Specialist il workshop Future retail con Glauco Auteri, responsabile Pst, ed Ezio Birondi, presidente Uvet Retail e amministratore delegato Settemari.

12.00-13.00. La mobilità integrata Fleet e Travel unita alle soluzioni innovative sul mercato: è il tema della tavola rotonda moderata da Luca Lucchini, ceo di Ufleet, con Dario Cerruti, head of corporate international market di Lease Plan; Alessandro Fiorucci, card manager di Total Erg; Francesco M. Vannini, mobility & indirect business director di Hertz Italia. Con il fleet che si integra con il travel nasce l’idea di una soluzione unica per il Mobility Management. L’auto aziendale e i servizi connessi entrano a far parte della trasferta, dalla pianificazione del viaggio all’analisi dei costi. Un approccio integrato che consente lo sviluppo del controllo e dell’analisi del Total Cost of Mobility (Tcm).

14.00-16.00. Tavola rotonda Che domani che fa sui rapporti con la distribuzione e i clienti. Partecipano Ezio Birondi, ad Settemari; Nardo Filippetti, presidente Eden Travel Group; Leonardo Massa, country manager Italia ‎Msc Crociere; Roberto Pagliara, presidente Nicolaus; Stefano Pompili, dg Veratour; Michele Serra, presidente Mistral Tour.

14.30-15.30. Che impatto potrà avere l’Ndc Iata? Se ne parla con Francesca Benati, gm Amadeus Italia; Marco Benincasa, regional director Sabre Travel Network; Michel De Blust, segretario generale Ectaa; Sandro Gargiulo, country director Travelport; Aldo Ponticelli, head of distribution Alitalia.

16.00-16.45. Seminario sulla Dashboard Pharma & Healthcare: un nuovo modello operativo per l’Event Management. In cattedra Tiziano Polledri, head of national sales & account manager di Pharma & Healthcare, divisione di Uvet Gbt.

16.00-16.45. Seminario Umove – Tutto il mondo della mobility a portata di click. Tra i relatori Massimo Di Pasquale, head of national sales di Uvet Gbt; Nicoletta Marangoni, It director Tns; Paolo Tuccitto, direttore vendite turismo Uvet Retail.

 

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore