Bit, Simona Greco: «Nuovo format BeTech, così riscriviamo il futuro»

Bit, Simona Greco: «Nuovo format BeTech, così riscriviamo il futuro»
05 febbraio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Anche quet’anno è sempre più Bit Revolution. Una panoramica di tutte le novità che gli agenti di viaggi troveranno dal 10 al 12 febbraio a fieramilanocity arriva direttamente da Simona Greco, art fashion, hospitality and travel director di Fiera Milano.

Qual è il format della fiera?
«Nell’ambito di un crescente focus su sostenibilità e innovazione, abbiamo dato una nuova missione all’area BeTech. In collaborazione con l’Associazione Startup Turismo, abbiamo selezionato 41 aziende che animano l’area espositiva dedicata. Il parterre è molto internazionale, con espositori provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Stati Uniti, Austria, Spagna, Giappone, Germania, Repubblica Ceca e diversi altri Paesi».

E sul fronte del food?
«L’area dedicata al turismo enogastronomico “A Bit of Taste” ospita eventi originali e coinvolgenti in collaborazione con Apci – Associazione Professionale Cuochi Italiani: ogni giorno sono previsti cinque diversi incontri con altrettanti chef italiani che reinterpretano in chiave contemporanea le cucine delle rispettive regioni di origine, oltre a degustazioni e showcooking, sempre con rinomati chef, e momenti di “social cooking” dove famosi food blogger si cimentano in ricette innovative con l’assistenza degli chef del team Apci. Previsti anche appuntamenti dove la cucina italiana dialoga con alcune delle più gustose tradizioni estere e, in chiusura di ogni giornata, happy hour a tema con le tendenze più trendy del momento come il free-from, la pizza gourmet e i nuovi finger food. È prevista anche la presentazione in anteprima del secondo Rapporto sul Turismo Enogastromico, a cura di Roberta Garibaldi dell’Università di Bergamo».

Novità sui temi lune di miele e formazione?
«I Love Wedding è l’area dedicata a matrimoni e viaggi di nozze, dove – oltre a incontrare una selezione delle migliori realtà turistiche specializzate – è possibile realizzare selfie originali in uno speciale photobooth e degustare le proposte dei catering. Dal canto suo, Bit 4 Job è l’area riservata alle opportunità professionali nel turismo e quest’anno viene proposta con una formula ancora più efficace che combina selezione e formazione e alla quale i candidati si possono iscrivere in modo semplice e intuitivo direttamente online al sito www.bit4job.it/it».

Sono previste iniziative ad hoc per le agenzie?
«Come sempre le adv sono tra gli interlocutori privilegiati di Bit. L’area BeTech comprende anche eventi, networking e formazione, dove gli operatori professionali incontrano influencer, esperti e innovatori del travel. Nell’arena, poi, le startup, in collaborazione con Forbes, presentano i loro progetti, mentre la stessa location ospita gli eventi di “Bringing Innovation Into Travel”, un vero e proprio forum organizzato da Fiera Milano Media e dedicato a interventi sul futuro del settore con gli attori della filiera che stanno affrontando in modo più efficace l’innovazione digitale, i nuovi “turismi” tematici ed esperienziali».

Quali sono gli eventi più interessanti per gli adv?
«Moltissimi. Ad esempio “Travel Account. Nuovi modelli professionali nell’evoluzione dell’Agente di viaggi”, in programma martedì 12. E il giorno prima “Fiscalità in agenzia di viaggi: processo al servizio singolo”. Tra i convegni di scenario possiamo segnalare “Smart tourism e nuove professionalità”, in agenda lunedì 11. Ma si parlerà anche di personal branding, di networking tra piccole località e di molti altri temi che possono aiutare gli intermediari a sviluppare il proprio business».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli