Bit, la novità 2018 è la formazione per adv con la Travel Agent Academy

Bit, la novità 2018 è la formazione per adv con la Travel Agent Academy
30 Novembre 13:27 2017 Stampa questo articolo

L’edizione 2018 di Bit (Borsa Internazionale del Turismo), che si terrà a fieramilanocity e MiCo dall’11 al 13 febbraio si amplia con una novità dedicata alle agenzie di viaggi. Nasce, infatti, la Travel Agent Academy, un format di approfondimento in 4 sessioni da un’ora che si terrà nelle giornate professionali di lunedì 12 e martedì 13.

Il percorso di formazione è rivolto a un massimo di 200 agenzie invitate, selezionate per qualità e quantità dei servizi offerti, e la Academy coinvolgerà anche piccole realtà d’eccellenza che si distinguono per la customer satisfaction e proporrà una formazione professionale volta a migliorare le performance e focalizzata in particolare su nuove normative 2018, sviluppo tecnologico e formazione tecnica.

DAGLI USA ALLE MALDIVE. Cresce anche la presenza nel 2018 degli Stati Uniti che hanno deciso di rafforzare la partnership con Bit 2018 attraverso un progetto di co-marketing che porterà in manifestazione 100 agenzie di viaggi ospiti.

Si allunga nel frattempo la lista di espositori istituzionali, italiani ed esteri, che vanno ad arricchire un parterre dove son ben rappresentate tutte le tipologie di operatori del settore. Dall’Italia si segnalano le Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia,  il Molise e la Sardegna.

Dall’estero, ritornano, dopo alcune edizioni di assenza, due grandi classici delle vacanze: le Canarie e le Maldive. Aumentano gli spazi importanti per le destinazioni mediterranee come Giordania, Israele e Tunisia, a testimonianza del consolidato ruolo di Bit come riferimento per quest’area, e addirittura lo raddoppia la Russia, meta in forte crescita nelle preferenze dei viaggiatori internazionali.

Tra i molti Paesi da diverse aree del mondo si segnalano tanto destinazioni storiche, come Cuba, Sri Lanka o Turchia, quanto emergenti come Guatemala e Giappone.

SPECIALIZZAZIONI. I settori leisure e Mice, infine, vedranno lo sviluppo di progetti ad hoc, mentre vengono confermate le aree tematiche Bit4Job (incontro tra domanda e offerta professionali), A Bit of Taste (turismo enogastronomico), I Love Wedding (Destination Wedding e viaggi di nozze) e Be Tech (soluzioni innovative). Confermata anche la formula mista con la domenica aperta al pubblico dei viaggiatori.

Punto di forza di Bit 2018 sarà anche quest’anno il calendario di momenti formativi e convegnistici che sarà suddiviso in quattro filoni: Formazione (contenuti tecnici destinati per adv e hotel), Hot Topics (novità in grado di cambiare in modo significativo il mercato), Novità assolute (appuntamenti dedicati alla prossima stagione), Tecnologia (soluzioni innovative per rispondere meglio alle esigenze dei clienti).

Per Bit 2018, si confermano location e modalità di progettazione degli eventi e delle aeree, con qualche novità tutta dedicata alle agenzie di viaggi. A sostenere l’impianto della nuova Bit anche l’indagine indipendente condotta da Grs Explori. Secondo la survey, infatti, l’89,3% degli espositori si è dichiarato soddisfatto e l’87,4% considera la partecipazione importante per la propria attività. Tra i visitatori professionali si segnala il 75% che preferisce la location attuale, confermando l’importanza di contare su una manifestazione sul turismo localizzata a Milano nel vivace contesto della città.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore