A Bit 2019 più strumenti e incontri per fare business

A Bit 2019 più strumenti e incontri per fare business
31 Luglio 09:14 2018 Stampa questo articolo

Bit 2019 scalda i motori in vista della prossima edizione che si svolgerà a Milano dal 10 al 12 febbraio 2019 e lo fa spingendo sul ruolo della pianificazione per le regioni italiane che vogliono vendersi all’estero.

Partendo dai dati Confturismo-Confcommercio, che segnalano come l’Italia si prepari a un’altra estate di dati turistici record, con una spesa prevista che, per i soli turisti stranieri, supererà i 16 miliardi di euro e con un’attenzione crescente verso il Sud e le Isole, Bit sottolinea l’importanza di pianificare già da ora la partecipazione delle mete italiane alla fiera del turismo milanese.

“Fiera Milano e Bit offrono una serie di strumenti per ottenere i migliori risultati di business dalla manifestazione, a partire da un’agenda di incontri di business match prefissati con buyer italiani e internazionali di elevato profilo, selezionati con un elevato turnover anno dopo anno e, nel caso dell’estero, avvalendosi anche della preziosa conoscenza dei mercati di Ice Agenzia. Un concetto di provata efficacia che, infatti, per l’edizione 2019 ha ricevuto la prestigiosa certificazione dello US Department of Commerce”, sottolinea la nota di Bit.

Quasi due terzi degli espositori (il 62,8%) dichiara, infatti, di aver partecipato a Bit 2018 per attivare nuovi rapporti commerciali mentre per i visitatori professionali, tra networking e business matching il dato è del 56,6%, oltre la metà.

  Articolo "taggato" come:
Bit
  Categorie

L'Autore