Benvenuti a Casa Valtur: «Load factor a +40%»

Benvenuti a Casa Valtur: «Load factor a +40%»
05 Maggio 11:29 2017 Stampa questo articolo

Parte da via Conservatorio numero 15, a due passi da piazza San Babila, nel cuore storico della Milano degli affari e della finanza, l’avventura milanese della nuova Valtur, guidata dall’amministratore delegato Elena David, che ha aperto le porte della sua “casa”.  In un palazzo degli anni 30′, dove a far compagnia alla sede del t.o. ci saranno alcuni dei più importanti studi legali della città, al secondo piano vanno in scena i nuovi uffici dell’operatore, in uno spazio completamente ristrutturato all’insegna del design tricolore, con pezzi firmati Flos, B&B Italia e MB Contract.

Insomma, come da mission annunciata qualche mese fa in occasione della presentazione del nuovo logo, il marchio di “Valorizzazione Turismo” vuol fare di tutto per tornare tra le eccellenze del Made in Italy. Ma, appena concluso il roadshow con le agenzie di viaggi che ha toccato nove città italiane (intanto è appena partito da Milano il Road & Talent Show, obiettivo dare anche la consumatore finale, famiglie e bambini soprattutto, un anticipo dell’atmosfera che si respirerà nei resort Valtur), l’apertura dei nuovi uffici è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione sulla stagione appena iniziata.

«A fine aprile il tasso di occupazione medio delle nostre strutture è stato del 40% – ha detto il chief commercial & marketing officer, Jordi de las Moras – con il picco raggiunto in Sardegna, dove ad esempio il Tanka Village supera il 60%».

Tra le novità della strategia commerciale di Valtur che hanno contribuito a questi risultati, ci sono il focus sull’advance booking, con sconto del 30% sulla quota base per prenotazioni entro il 31 marzo e sconto del 20% per prenotazioni entro il 31 maggio, e la new entry della formula dei soggiorni brevi, che offre la possibilità di prenotare anche per uno o più giorni senza extra obbligatori. Nuova anche la flessibilità nelle date di partenza del soggiorno e nella formulazione dei pacchetti, con la quotazione a catalogo del soggiorno base e la possibilità di effettuare upgrade o scegliere a parte i diversi supplementi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli