Benvenuti all’Hilton Lake Como: aprirà a gennaio 2018

20 novembre 11:00 2017 Stampa questo articolo

Aprirà a gennaio 2018 l’Hilton Lake Como, ubicato in un’area residenziale tra il capoluogo lariano e Cernobbio, a 25 minuti d’auto dall’aeroporto di Malpensa, a 10 minuti a piedi dal lungolago in centro città e a pochi passi da Villa Olmo.

Sfida l’inverno dunque l’albergo 4 stelle con spettacolare vista sul lago, presentato in anteprima a Milano dal direttore Giorgio Borgonovo, una lunga esperienza alle spalle nel mondo dell’hôtellerie di lusso: «Con la nostra apertura tutto l’anno andremo sicuramente ad aggiungere valore a Como, che si sta emancipando dalla  mentalità di una gestione alberghiera di tipo familiare, e che d’inverno sta diventando sempre più una destinazione di riferimento».

Il prodotto di Hilton Lake Como è da 5 stelle, definito da ambienti moderni ed eleganti, con una cifra stilistica all’insegna della semplicità, ma con grande cura per i dettagli. Dominano materiali come il legno e la pietra, tessuti morbidi e semplici, tappeti di alta fattura, finiture di grande pregio. La struttura si compone di una parte bassa frontale (precedentemente una tintoria) e di due corpi nuovi costruiti alle spalle. Ospita 170 camere e suite (anche presidenziale, con soffitti di vetro), ristoranti al piano terra (lounge Taffetà e brasserie Satin) e all’attico (Terrazza 241, pronta a marzo) che accoglie anche l’infinity pool, con vasca idromassaggio, area solarium e vista panoramica mozzafiato. Gli spazi comuni sono contraddistinti dal Glass Cube (immerso nella luce naturale del sole), completati dal centro benessere Eforea spa & Health Club (brand della catena Hilton noto a livello mondiale, con sauna finlandese, bagno turco, idroterapia, cromo terapia, frigidarium, trattamenti per viso e corpo) e da sale meeting modulari, oltre a una Ballroom per 200 persone e una terrazza di 200 mq pensata per ospitare eventi e cene private, tutto accessoriato di impianti di free wi-fi e connessioni in fibra. A disposizione, nel piccolo molo vicino al parco di villa Olmo, anche barche pubbliche e private per la scoperta delle numerose cittadine che sorgono sulle sponde del lago.

La strategia commerciale si appoggia a Hilton, con collaborazione sul mercato locale «perché c’è tanta domanda che non viene accolta per penuria di camere, soprattutto in alta stagione – spiega il direttore commerciale Stefano Zanetta – Il bacino di clientela si focalizza molto su Stati Uniti e Regno Unito, con l’Australia in forte crescita, Italia e Germania che svettano nel mercato europeo. Clientela leisure individuale per il 60%, eventi per il 30%». In questo esordio di operatività, le tariffe dell’albergo oscilleranno tra i 100 euro di gennaio/marzo e i 300 in estate, per un tasso di occupazione previsto attorno al 30% nei primi mesi dell’anno.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Adriana De Santis
Adriana De Santis

Guarda altri articoli