Avianca, prestito da 370 milioni di dollari dal governo colombiano

Avianca, prestito da 370 milioni di dollari dal governo colombiano
04 Settembre 12:40 2020 Stampa questo articolo

Avianca Holdings S.A. compie un ulteriore passo all’interno del piano di ristrutturazione previsto dal Chapter 11 americano in cui la compagnia è entrata lo scorso maggio. Il vettore ha, infatti, accolto con favore la decisione presa dal governo colombiano di concedere alla compagnia un prestito da 370 milioni di dollari statunitensi.

Il prestito, erogato dal Ministerio de Hacienda y Credito Público della Repubblica di Colombia, dovrà essere restituito entro 18 mesi, e fa parte di un finanziamento da 2 miliardi di dollari Dip (Debtor In Possession) che il vettore sta mettendo a punto con le controparti.

“Siamo lieti che il governo della Repubblica di Colombia parteciperà al finanziamento Dip della società – si legge in uno statement ufficiale – Come abbiamo precedentemente rivelato il 13 agosto 2020, il finanziamento del prestito Dip di Avianca dovrebbe consistere in due tranche che includono circa 1,2 miliardi di dollari di nuovi fondi come parte di una struttura di finanziamento complessiva di 2,0 miliardi di dollari (inclusi i rollup del debito esistente e il corrispettivo per l’acquisto), che consentirà alla società di finanziare le proprie operazioni durante la fase di riorganizzazione del Capitolo 11”.

In particolare, il prestito sarà garantito da alcune risorse di Avianca (comprese le quote di proprietà nel programam frequent flyer LifeMiles e della sussidiaria cargo).

“Oltre all’impegno del governo colombiano a partecipare al prestito Dip, fornendo circa il 30% dei nuovi fondi o il 20% del finanziamento totale, siamo anche molto soddisfatti dell’accoglienza positiva che la struttura del prestito ha ricevuto da terzi. Sulla base delle sostanziali indicazioni di interesse ricevute fino ad oggi, siamo fiduciosi nella nostra capacità di completare il processo di syndication e finalizzare la documentazione entro la prossima settimana. Non vediamo l’ora di presentare subito dopo una mozione per approvare il finanziamento presso la Corte fallimentare degli Stati Uniti, la quale mozione esporrà il nostro pacchetto completo di finanziamento DIP, con approvazione prevista durante il mese di settembre”, conclude la nota della compagnia.

Intanto, in attesa di riprendere anche i collegamenti di lungo raggio tra Europa e Sud America, dal 1° settembre Avianca Holdings S.A. ha ripreso ad operare alcune tratte interne dal suo hub di Bogota.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore