Assalto a Nh Hotels: entrano Barclays e Norges Bank

Assalto a Nh Hotels: entrano Barclays e Norges Bank
19 giugno 14:47 2018 Stampa questo articolo

Dopo la richiesta di fusione avanzata (e rifiutata) di Barceló, e l’ipotesi (ormai concreta) di una Opa da parte della catena alberghiera thailandese Minor – maggiore azionista con il 29,82% del capitale sociale – Nh Hotel Group vede l’arrivo di una partecipazione azionaria targata Barclays (1,08%) e fondo sovrano norvegese (1,83%).

Il fondo che opera attraverso la Norges Bank ha dichiarato 630.499 azioni acquisite, arrivando a un valore di mercato pari a 41,7 milioni; Barclays, invece, conta 396.728 azioni per una quotazione di 24,9 milioni di euro.

Intanto, però, prosegue il percorso di Minor verso il lancio di un’offerta pubblica d’acquisto una volta superato il 30% del capitale di Nh: per questo si dovrà attendere settembre, probabilmente, una volta acquisito il secondo pacchetto di azioni di Hna (il primo, del 17,64%, è stato comprato definitivamente lo scorso 15 giugno), rappresentativo dell’8,4% (a 6,1 euro per azione) e previsto nella settimana che va dal 10 al 16 del mese in questione. Minor prevede di formalizzare la trattativa totale della catena alberghiera spagnola tra i tre e i cinque mesi dopo il lancio della Opa.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli