Assaeroporti: “Ripresa lenta, -75% di passeggeri a luglio”

Assaeroporti: “Ripresa lenta, -75% di passeggeri a luglio”
04 Settembre 13:45 2020 Stampa questo articolo

Si attenua a luglio, anche se rimane comunque molto forte, l’impatto del Covid-19 sul sistema aeroportuale italiano.

Secondo i dati di Assaeroporti, infatti, uno dei due mesi clou della stagione estiva ha fatto registrare 5,1 milioni di passeggeri, pari a un -74,9% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nel consuntivo gennaio-luglio 2020 gli scali italiani hanno fatto segnare 32,1 milioni di pax, pari a un decremento del  59,5% dei primi sette mesi del 2019.

Da nord a sud, gli aeroporti italiani hanno dato lievi segnali di ripresa, ma la risalita delle perfomance rimane molto lenta: nel dettaglio, durante il mese di luglio a Roma Fiumicino il movimento passeggeri si è ridotto del 74%, a Malpensa del 55.5%, a Bergamo e Venezia del 62.7%. Sotto il 50% di riduzione solo Cagliari, Olbia (-41%) e Palermo (-48%).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore