Arrivano i saldi, l’alta stagione degli outlet

Arrivano i saldi, l’alta stagione degli outlet
04 gennaio 15:03 2018 Stampa questo articolo

Il countdown sta per finire: come i fanatici dei saldi sanno bene, infatti, nella maggior parte delle regioni italiane i super sconti iniziano il 5 gennaio e, complice il periodo ancora di vacanze, saranno tanti i fashionistas anche stranieri pronti a strisciare le carte di credito nelle boutique del made in Italy. Del resto con le buone performance registrate quest’anno per le presenze turistiche in Italia, c’è da scommettere su un incremento anche dello shopping tourism.

Non è una scoperta che sempre più persone scelgono di viaggiare e spostarsi non solo per visitare luoghi e monumenti, ma anche solo per fare acquisti, una spinta al viaggio che naturalmente in un Paese come il nostro, con un’offerta di prodotti al top sia nella moda che nel food e nell’artigianato, è particolarmente forte. Come emerso anche dal recente incontro, “Shopping Tourism il Forum italiano”, i cui dati hanno dimostrato come ad esempio Milano sia stata nel 2017 la città con la maggiore quota di turisti che hanno nello shopping la motivazione principale del viaggio (15,4%), seguita da Firenze (6%) e Roma (3,8%). Staccate Venezia (1,4%) e Torino (1,1%). La loro spesa media giornaliera sostenuta è risultata pari a 121 euro a Milano, 77,80 euro a Roma e 45,15 euro a Firenze. E sebbene l’ecommerce faccia sempre di più la parte del leone sono ancora molti i clienti che preferiscono, specie in viaggio (tanto che il 50% delle spese extra dei turisti in Italia va nello shopping), recarsi fisicamente in negozio per toccare con mano o divertirsi a provare diverse mise in camerino.

Lo sanno bene i responsabili marketing dei tanti outlet dislocati in Italia, sempre più eletti a templi dello shopping proprio dai turisti. Come ha avuto modo di spiegare tempo fa Clara Petrone, regional marketing operations manager degli outlet McArthurGlen, «il successo in particolare degli outlet si basa sulla ricca offerta di marchi made in Italy e internazionali concentrati nello stesso luogo, la scontistica che arriva fino al 70%, e la qualità architettonica che cresce anno dopo anno, e che contribuisce a far vivere un’esperienza unica al visitatore». Solitamente in questi centri che strizzano l’occhio ai mall americani all’aperto, i saldi invernali sono il momento più importante della stagione, più delle compere pre natalizie, di conseguenza non solo luminarie e addobbi vengono pensati ad hoc, ma spuntano anche servizi aggiuntivi alla clientela come le navette shuttle gratuite che dai centri cittadini limitrofi fanno la spola da e verso l’outlet.

E’ il caso del Fidenza Village che fino al 31 gennaio offre un passaggio da e per Milano sullo Shopping Express a chi si prenota sul sito dell’outlet. Per chi fosse troppo pigro o indeciso su dove andare e comprare e cosa prendere McArthurGlen ha anche deciso di pubblicare sui siti di ciascun villaggio i capi acquistabili con il prezzo di partenza e quello scontato, in modo che l’utente sappia già quanto intaccherà il proprio conto in banca prima ancora di uscire di casa. C’è poi chi organizza anche una notte bianca dello shopping. Stavolta si tratta di un classico centro commerciale, il GrandApulia in provincia di Foggia, che festeggierà l’apertura dei saldi con l’apertura straordinaria dei suoi 100 negozi dalle 10 alle 24 del 5 gennaio.

Ma quali sono effettivamente le regioni che da domani proporranno gli sconti per circa 60, canonici ma non obligatori, giorni. Eccole in ordine alfabetico: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto. Fanno eccezione la Sicilia dove i saldi partono il giorno della Befana, e la Basilicata e la Valle d’Aosta dove i ribassi sono già partiti, rispettivamente il 2 e il 3 gennaio.

Imbarazzo della scelta su dove recarsi, tutto sta ovviamente non solo sul luogo dove ci si trova ma anche sulla tipologia del bene da acquistare. Se però qualche modaiolo, italiano o meno, fosse interessato a scoprire gli outlet in giro per l’Italia ecco alcune tappe da visitare approfittando del weekend dell’Epifania: Città Sant’Angelo Village, in Abruzzo, La Reggia Designer Outlet e il Cilento Outlet Village, Campania, Castel Guelfo The Style Outlets, e Fidenza Village, in Emilia-Romagna, Palmanova Outlet Village, in Friuli-Venezia Giulia, Castel Romano Designer Outlet, Soratte Outlet Shopping e Valmontone Outlet, in Lazio, Franciacorta Outlet Village, Mantova Outlet e il Segrate Outlet Village, in Lombardia, il Mondovicino Outlet Village, Vicolungo The Style Outlets e il Serravalle Designer Outlet, in Piemonte, il Molfetta Outlet in Puglia, il Sardinia Outlet Village, in Sardegna, il Sicilia Outlet Village, in Sicilia, Barberino Designer Outlet, The Mall e Valdichiana Outlet Village, in Toscana, e il Noventa di Piave Designer Outlet, in Veneto.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Valentina Neri
Valentina Neri

Giornalista

Guarda altri articoli