Arkus Network, nomi e tappe
della scalata al travel

Arkus Network, nomi e tappe <br>della scalata al travel
02 aprile 07:00 2019 Stampa questo articolo

Trattative in corso per altre due acquisizioni nel tour operating entro il 2019, l’obiettivo dei 100 milioni di fatturato e l’ipotesi di quotarsi in Borsa. È la strada che potrebbe seguire Arkus Network nella sua scalata al travel.

Società a responsabilità limitata con un capitale di 1 milione di euro, Arkus ha come principale oggetto sociale “l’assunzione di partecipazioni in altre imprese, società o enti”.  A luglio il socio di maggioranza con l’89,5% risulta la londinese Gepro Investment Partners Ltd, il cui ceo è Stefano Pistilli. Le altre quote sono spartite tra High Share Holding Spa (4,17%), Antonio Priori (2,9%), Federico Lombardi (2,88%) e Carlo Orazio Accardi (0,45%).

Il Gruppo – con Walter Tuttolomondo presidente del cda e Pistilli amministratore delegato – è entrato in maniera rumorosa nel turismo a settembre 2017, quando ha rilevato (debiti inclusi) Best Tours Italia. A questa operazione ne sono seguite, una dopo l’altra, una serie: Metamondo, Travel Partners, Amadatour, AmandaEventz e nelle scorse settimane I Viaggi di Atlantide. Vediamole una per una.

BEST TOUR, OPERAZIONE NUMERO ZERO. Il 15 settembre 2017 Arkus Network compare per la prima volta nelle cronache turistiche. Quel giorno viene diffusa la notizia dell’acquisizione di Best Tours Italia, di proprietà di Alessandro Rosso, finalizzata sei giorni prima. In un primo momento ai vertici del t.o. ci sono Antonio Priori nel ruolo di product manager e Federico Lombardi come general manager, entrambi detentori di una quota di circa il 2,9% di Arkus. Oggi Best Tours è affidato alla brand manager Mara Bardellini. Dal 18 giugno gli uffici sono trasferiti in viale Francesco Restelli 3, a Milano. Confermato l’approccio tailor made, il focus sui viaggi di nozze e la spinta tecnologica con il lancio di BestTravelnet.

METAMONDO E L’INCONTRO CON CASARIN. È il 16 aprile 2018 quando l’operazione è conclusa: Arkus Network ingloba Metamondo di Marcopolo Srl, storico brand di Mestre. Alla sua guida resta Luisa Casarin, oggi brand manager del t.o. e in prima battuta direttore operativo di Partours Spa, società controllata per il 91% da Arkus e per il 9% dalla stessa Marcopolo (a sua volta di proprietà di Arkus), che a giugno 2018 prende in affitto il ramo tour operating del Gruppo con Best Tours Italia. L’ad di Partours è Roberto Bergamo (ex GiraMondo), il presidente del cda l’imprenditore senese Luigi Borri. Sullo sfondo l’intenzione di “creare sinergie tra i brand”. Focus di Metamondo sono i viaggi unconventional e l’expertise su Russia e Asia Centrale.

AFFARI A GENOVA CON TRAVEL PARTNERS WORLD. A luglio 2018 arriva la terza firma: il genovese Travel Partners entra in Arkus sotto la guida del brand manager Claudio Asborno, che assume anche la direzione commerciale outgoing del Gruppo. Il portale B2B dichiara in portfolio 500mila hotel, oltre mille tour e 10mila tra attività, escursioni, rent a car e annuncia l’intenzione di inserire la funzione voli. L’obiettivo per il 2019 è passare da mille a 3mila adv per un fatturato di 10 milioni di euro, rispetto agli attuali sei milioni.

AMANDATOUR E IL PRESIDIO INCOMING. A febbraio 2019 Arkus mette le mani su Amandatour, operatore incoming da 44 milioni di fatturato. Alla direzione commerciale, sales e marketing c’è Sandro Saccoccio, transitato nel t.o. dopo un passaggio nel ramo outgoing. La sede principale è a Firenze, in via della Villa Demidoff 46, nella zona universitaria. Amandatour assorbe, di fatto, il progetto Italy Best Tours lanciato a ottobre scorso, con cui Arkus aveva annunciato il suo ingresso nel mercato incoming. Tra i prodotti in-house c’è il Tarquinia Country Club, struttura di proprietà nel countryside viterbese (Marina Velca) con ambiziosi progetti di espansione per la Ryder Cup 2022 di Roma. L’operatore con uffici anche a Roma, Venezia, Milano e Los Angeles punta quest’anno al +10% di fatturato.

LA BOUTIQUE AGENCY AMANDAEVENTZ. È sempre febbraio quando, insieme ad Amandatour, entra nel portafoglio Arkus la boutique agency AmandaEventz. Sul mercato da vent’anni, la società ha organizzato oltre 3mila eventi in 200 location diverse. Sotto la guida dell’operation manager Francesca Falcini, l’agenzia con sede principale a Milano (via Visconti Venosta 3) conta tre divisioni: destination management, Mice, professional congress. E si presenta così: “Sviluppiamo progetti B2B e B2C in tutto il mondo e abbiamo la capacità di fornire un servizio completo dalla A alla Z, dal concept creativo al follow up”.

ULTIMO INGRESSO I VIAGGI DI ATLANTIDE. Dopo i rumors di fine ottobre che lo vedevano in trattativa con Futura Vacanze, Pierre Radici finalizza a marzo la cessione ad Arkus Network del suo t.o. I Viaggi di Atlantide. È l’ultima acquisizione del nuovo polo del turismo che ora punta ai 100 milioni di fatturato. L’operatore bresciano conferma la vocazione villaggista con i suoi Atlantis Club e debutta alla Bmt di Napoli nello stand condiviso con Best Tours, Metamondo, Travel Partners, Amandatour e AmandaEventz.

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli