Arabia Saudita, sì alle coppie non sposate in hotel

Arabia Saudita, sì alle coppie non sposate in hotel
15 ottobre 10:17 2019 Stampa questo articolo

Novità in Arabia Saudita, con le donne e gli uomini stranieri in visita turistica che, d’ora in avanti, potranno alloggiare nella stessa camera d’albergo senza dover dimostrare di essere sposati o di avere comunque un rapporto di parentela. Solo i cittadini dell’Arabia Saudita, infatti, devono mostrare un documento di identità al momento della prenotazione in hotel e provare al check in la loro relazione con un’altra persona.

Una decisione, questa, presa dalla Commissione per il turismo del Paese arabo che ha anche concesso alle donne – comprese quelle saudite che fino ad oggi dovevano necessariamente essere accompagnate da un parente – di prenotare una stanza in albergo da sole.

Sempre in base alle nuove regole, poi, le turiste straniere non sono obbligate a portare l’abaya, ovvero l’abito nero che copre integralmente il corpo, ma devono in ogni caso vestirsi in maniera modesta, con l’alcol che resta proibito.

Il 27 settembre l’Arabia Saudita ha ufficialmente annunciato che i cittadini di 49 Paesi al mondo potranno ottenere un visto turistico; finora questo veniva concesso solo per pellegrinaggi religiosi a La Mecca e a Medina o per viaggi d’affari.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore