Arabia Saudita, resort di lusso su 50 isole del Mar Rosso

Arabia Saudita, resort di lusso su 50 isole del Mar Rosso
03 Agosto 07:00 2017 Stampa questo articolo

Mentre un Mar Rosso è ancora in crisi, l’altro ha un progetto di sviluppo turistico ben chiaro. Sono centinaia i chilometri di coste incontaminate dell’Arabia Saudita, dove si studia la costruzione di resort di lusso sul litorale e su 50 isole. Ai visitatori – così è previsto – saranno concessi visti facilitati e potranno visitare anche siti archeologici nell’entroterra.

Il progetto fa parte del piano di ristrutturazione economica Vision 2030 lanciato dal principe ereditario Mohammed bin Salman per rendere l’Arabia meno dipendente dal petrolio, il cui crollo ha causato grosse perdite.

Le strutture, che dovrebbero essere completate entro il 2022, attirerebbero quel turismo leisure che ancora manca all’Arabia Saudita, esclusivamente meta di pellegrinaggi alla Mecca.

Tra le attrazioni, innanzitutto i 200 chilometri di costa sul Mar Rosso con barriere coralline ideali per il diving e crateri spenti sottomarini. Molte le riserve naturali con una fauna interessante. Mentre uno dei gioielli dell’entroterra è l’antica città Madain Saleh, Patrimonio dell’Unesco.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore